Crea sito

Come conservare il lievito di birra

COME CONSERVARE IL LIEVITO DI BIRRA?
E’ una domanda che sicuramente molti di voi si sono fatti, se siete soliti preparare lievitati e soprattutto se seguite ricette in cui si consiglia l’utilizzo di pochi grammi di lievito e una lunga lievitazione (come ad esempio la mia pizza con 24 ore di lievitazione in frigorifero).

Anche io fino a qualche anno fa mi ritrovavo con mezzo panetto di lievito fresco in frigo, aperto, magari conservato in una scatolina e abbandonato a sè stesso, per poi ritrovarlo secco, ingrigito e addirittura con la muffa! La stessa cosa mi capitava con le bustine di lievito in granelli (lievito disidratato)!!

Pensate poi a chi acquista il lievito in panetti da 100 g o da 500g! Sarebbe impossibile utilizzarlo tutto subito!

Per quanto possa costare poco, odiavo dover buttare il lievito che non utilizzavo 🙁
E allora ecco qua che sono riuscita a non sprecarne più nemmeno una briciola!!!!

>>> Vi lascio anche un articolo molto utile in cui vi spiego come CONVERTIRE LE RICETTE CHE HANNO IL LIEVITO MADRE CON LIEVITO DI BIRRA E VICEVERSA!

DifficoltàMolto facile
CostoMolto economico
Tempo di preparazione5 Minuti

Strumenti

  • contenitore a chiusura ermetica o sacchetto gelo
  • coltello
  • bilancia

Come conservare correttamente il lievito di birra

  • come conservare lievito di birra

    COME CONSERVARE IL LIEVITO DI BIRRA FRESCO?

    1) FRIGORIFERO: Se volete conservare il lievito di birra fresco in frigo potete farlo fino a data di scadenza se integro; vi consiglio di non tenerlo nello sportello perché maggiormente soggetto a sbalzi di temperatura con l’apertura e chiusura del frigorifero.

    Dal momento in cui lo utilizzate, e quindi aprite il panetto, vi consiglio di conservare quello che vi rimane direttamente in CONGELATORE.

    2) CONGELATORE: SI! il lievito si può congelare!…ed è comodissimo!!!
    VI consiglio di congelarlo a pezzettini, se volete anche precedentemente pesato o porzionato: in questo modo avrete sempre pronta la quantità che vi serve.

    Ad esempio, se solitamente preparate ricette in cui utilizzate 7/8 g di lievito di birra fresco, potete tagliare il cubetto in 4 parti uguali. Se siete solite utilizzare mezzo cubetto, congelate l’altra metà. Se utilizzate quantità minori, dividete con un coltello il cubetto in parti ancora più piccole (come in foto).

    Per una maggiore precisione potreste pesare con una bilancia ogni pezzo (io uso questa bilancia e mi trovo molto bene).

    Mettete i pezzetti ben distanziati, in modo che congelandosi non si attacchino, oppure avvolgete ogni pezzo con pellicola trasparente, come se fosse una caramella!

    Quando dovrete utilizzare il lievito di birra, estraete il pezzo del peso che vi serve e scioglietelo direttamente in acqua a temperatura ambiente, e utilizzatelo come il fresco, tale e quale.

    Utilizzate sacchetti gelo che si possono aprire e chiudere, oppure, meglio, contenitori rigidi idonei alla refrigerazione.

    Quanto tempo dura il lievito di birra fresco in congelatore?

    Di sicuro un mese (consigliato), ma anche di più: io personalmente sono arrivata ad un paio di mesi, ma molti di voi mi hanno confermato che utilizzano lievito congelato anche da 6 mesi!

  • COME CONSERVARE IL LIEVITO DI BIRRA SECCO (DISIDRATATO)?

    Il lievito di birra secco, in bustine, si conserva a temperatura ambiente se non aperto. Dal momento in cui aprite la bustina e utilizzate solo una parte di lievito secco, potete scegliere, come sopra se

    1) conservarlo in FRIGO: la bustina deve essere ben richiusa, io la chiudo con una molletta e poi la metto un un contenitore a chiusura ermetica / barattolo / sacchetto gelo. In frigorifero dura mediamente una settimana.

    2) conservarlo in CONGELATORE: io congelo anche il lievito di birra secco, sempre ben chiuso, il più possibile sigillato, al riparo dall’aria e umidità. E’ consigliabile utilizzarlo entro 3/4 settimane, ma ho utilizzato con successo questo lievito anche dopo 2 mesi dalla congelazione.

    Si utilizza come se non fosse congelato, quindi direttamente nella farina, senza scioglierlo prima, insieme ad un po’ di zucchero.

Note e Consigli

CONSIGLIO !!!!! Fate attenzione quando utilizzate il lievito di birra fresco o secco: LEGGETE bene cosa c’è scritto nella bustina di lievito disidratato. Solitamente io utilizzo il pane angeli, e 7g di lievito disidratato corrispondono ad 1 cubetto di lievito di birra fresco, ovvero 25 g!

Quindi il rapporto è di 1: 3,57

per ogni grammo di lievito secco avremo 3,57g di lievito fresco!

Spero che questo articolo vi sia utile, per qualsiasi dubbio o consigli ulteriori scrivetemi pure!

Scrivimi!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.