Crea sito

Arista all’Uva

 

Nel mese di settembre l’Arista all’Uva è una ricetta perfetta per un bel pranzo in famiglia o una cenetta tra amici. Un secondo saporito che potete tranquillamente preparare in anticipo  😉 

Arista all'Uva
Arista di Maiale in salsa d’Uva… Benvenuto Settembre!

Vediamo ora cosa ci serve per realizzare questo piatto:

INGREDIENTI ARISTA ALL’UVA (x 6 persone)
550 kg di arista
800 gr di uva 
1/2 cipolla
1 rametto di rosmarino
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di vino bianco
qualche fogliolina di salvia
qualche foglia di alloro
40 g di burro
4 cucchiai d’ olio evo
sale e pepe q.b.
 
 
PREPARAZIONE DELL’ARISTA


L’ingrediente base della nostra ricetta è l’arista, una parte del maiale adatta sia per le cotture al forno che in tegame.

arista
Il nostro bel pezzo di arista!

Prendiamo il pezzo di carne e poniamolo su un tagliere; con dello spago da cucina leghiamolo incorporando le foglie di salvia, il rametto di rosmarino e l’alloro.

Arista
Arista con spago e odori

 Prendiamo ora, un tegame basso e largo, in cui metteremo un cucchiaio di burro con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio: facciamo rosolare la nostra arista di maiale da tutti i lati, fino a doratura. Sfumiamo con il bicchiere di vino bianco e aggiustiamo con sale e pepe. Facciamo evaporare bene l’alcool e lasciamo cuocere con coperchio per una decina di minuti.

IMG_20140826_170543

Trascorso tale tempo, il pezzo di carne sarà dorato ma non troppo asciutto, (altrimenti risulterà stoppaccioso).
Togliamolo dal fuoco e lasciamolo raffreddare.

Nello stesso tegame facciamo ora cuocere la cipolla, che nel frattempo avremo tagliato a fettine sottilissime; ci aiuterà a dare ancora più sapore al nostro piatto, non sovrastando comunque la salsa d’uva.

PREPARAZIONE DELLA SALSA ALL’UVA


E’ giunto il momento della salsa all’uva: dopo aver lavato e pulito i chicchi procediamo a tagliare alcuni acini a metà e a eliminare i vinaccioli.

(Se avete pazienza sarebbe meglio pulire tutti i chicchi, io ho fatto un po’ e un po’!!!). Trasferiamo il tutto in un tegame con un cucchiaio di burro e lasciamo appassire a fuoco vivo per qualche minuto.

salsa all'Uva
salsa all’Uva

 Quando l’uva sarà leggermente appassita, potremo toglierla dal fuoco e, con il dorso di una forchetta (e molta pazienza!!!) la schiacciamo, filtrando il succo ottenuto.

Lasciate da parte qualche chicco non schiacciato, per impiattare, oltre al fatto che sono gustosissimi interi, da mangiare insieme alla carne!

Schiacciamo con molta pazienza :D!!!!!
Schiacciamo con molta pazienza :D!!!!!

Torniamo all’arista ormai raffreddata: ricavate delle fettine non troppo sottili ma nemmeno spesse; diciamo di circa 1 cm.  A questo punto trasferiamo il tutto in una pirofila da forno, leggermente unta, bagnando la carne con il succo filtrato dell’uva e quello del fondo di cottura dell’arista. 

IMG_20140826_182314 IMG_20140826_182920

Passate in forno caldo, a 180° per circa 30 minuti e comunque fino a quando risulterà ben cotta ma non troppo asciutta.

IMG_6227

IMG_20140827_140439

Scrivimi!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.