Zuppa di cipolle

La zuppa di cipolle è una delle mie minestre preferite. È leggera e con pochissimi grassi tranne un filo di olio extravergine d’oliva. La cipolla ha tante proprietà la principale è depurativa, e contiene molti sali minerali e vitamine che la rendono assai preziosa. Inoltre le cipolle contengono fermenti che stimolano il metabolismo e che aiutano la digestione. Al contrario di quanto si possa pensare infatti è una minestra molto digeribile. Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata vedi anche la  Vellutata alla zucca, o la Vellutata di patate con crostini di pane,,  o ancora  la Vellutata di zucca al sapore di zenzero

Zuppa di cipolle
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Cipolle bianche
  • 1 l Brodo vegetale
  • 1 Patate (Piccola)
  • 3 cucchiai Latte
  • 1 filo Olio extravergine d'oliva
  • Crostini di pane
  • Rosmarino (Tritato fresco)

Preparazione

  1. Zuppa di cipolle

    Pelate e tagliate sottili le cipolle aiutandovi con una mandolina e , mettetele in un tegame con un filo di olio extravergine. Fatele appassire lentamente aggiungete il latte e continuate a cuocere unendo il brodo vegetale per circa una mezz’ora. Frullate il tutto con il frullatore ad immersione e servite la zuppa di cipolle accompagnandola con un trito di rosmarino, dei crostini di pane ed un filo di olio  extravergine d’oliva a crudo. Non mi resta che augurarvi buon appetito

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi su facebook, su Instagram e su Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!
Minestre

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Crostatine alle mele e alla marmellata Successivo Fagioli rossi e cipolla rossa di Tropea

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.