Zucchette di formaggio

Le zucchette di formaggio sono un finger food facile da preparare e molto scenografico da presentare in tavola.

Per preparare le zucchette di formaggio ho utilizzato un formaggio caprino fresco.

L’abbinamento con la paprika è proprio azzeccato così come la foglia di sedano fresco che dona nel complesso la croccantezza al nostro bocconcino.

Delle zucchette di formaggio infatti si mangia tutto e non si toglie niente.

Questo piatto è un po’ autunnale (richiamando la zucca) ed è particolarmente adatto ad accompagnare un’aperitivo o perché no per aprire un buffet o ancora per una cena a tema visto l’appena passata festa di Halloween .

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Sushi all’italiana involtini per l’aperitivo

Pizzette margherita (salatini per aperitivo)

Aperitivo analcolico e alcolico

Bocconcini di pollo finger food (perfetti per aperitivi o buffet)

Girelle di pasta di pane

Zucchette di formaggio
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: No Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 200 g Caprino (Fresco)
  • q.b. Paprika dolce
  • q.b. Sedano (Foglie)

Preparazione

  1. Zucchette di formaggio

    Tagliate il caprino a fette modellatelo con le mani creando delle piccole palline di formaggio.

    Con un coltello create dei piccoli intagli  laterali simulando gli spicchi della zucca.

    Lavate una costa di sedano tenete da parte le foglie con una piccola parte di gambo.

    Spolverate le zucchette con la paprika dolce ed inserite la foglia di sedano sulla cima delle nostre zucchette di formaggio. Tenete in frigo fino al momento di servire.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Antipasti, Halloween menú

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Bignè al parmigiano Successivo Risotto alla crema di zucca, gorgo e nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.