Voul au vent ai funghi

I voul au vent ai funghi sono un’antipasto per me salvacena, sono veloci e se si ha la fortuna di avere dei funghi, sia ben chiaro, vanno bene anche quelli secchi, o surgelati, se non li avete freschie il gioco è fatto. L’estate é arrivata e con questa i primi funghi, io adoro andare a cercarli per i boschi insomma un po’ di attivitá fisica, la passeggiata e se coronata con il ritrovamento di un porcino cosa si puó voler di più? I voul au vent ai funghi sono semplicissimi da fare e i funghi come già detto li si può usare sia freschi che secchi, secchi mettendoli preventivamente in ammollo per una decina di minuti e sminuzzandoli, freschi… Ve lo spiego nella ricetta.

voul au vent ai funghi
voul au vent ai funghi

Voul au vent ai funghi

Ingredienti

  • 12 voul au vent
  • 1 coppa di medie dimensioni di un porcino fresco deve essere compatto e non troppo verde sotto
  • Olio di oliva qb
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • Salsa al parmigiano

Preparazione
Pulire il fungo con un canovaccio umido tagliarlo a fette non troppo spesse. Private l’aglio dell’anima tritarlo e aggiungerlo al trito di prezzemolo e tenetelo da parte. In una padella scaldare un filo d’olio di oliva, aggiungere i funghi e il trito preparato e lasciare cuocere a fuoco medio per una decina di minuti finché non si ammorbidiscono tenendo sempre il coperchio. Preparare la salsa al parmigiano . Una volta pronti i funghi tagliarli ancora un pochino se risultano troppo grandi come pezzi e aggiungerli alla salsa. A questo punto riempire i voul au vent e passare in forno caldo fino a loro doratura circa 20 minuti a 190′. Non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta seguimi su Facebook PRONTO E SFORNATO

Precedente Limoncello casalingo Successivo Barchette di patatine con capricciosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.