Violette cristallizzate con lo zucchero (dolci decori di Primavera)

Le violette cristallizzate con lo zucchero sono perfette per decorare le nostre torte di Primavera. In questa stagione meravigliosa in particolare i prati fioriscono di violette selvatiche. Il consiglio che vi posso dare e di aver cura di raccoglierle in montagna o in posti il più possibile incontaminati da agenti esterni come lo smog. Come sapete le violette così come anche le primule selvatiche (per capirci quelle gialle che fioriscono spontaneamente nei boschi in Primavera) sono fiori assolutamente commestibili e potranno essere utilizzati sia  crudi,  per dare colore e sapore alle insalate di misticanza, sia  cristallizzati con lo zucchero per decorare i vostri dolci qualunque dolce dalle torte ai dolci al cucchiaio. Questi dolci decori  si conservano una volta asciutti per qualche settimana ma solitamente non durano tanto almeno in casa mia. La cosa bella è che sono assolutamente naturali e le potrete dare tranquillamente ai bambini che ne andranno ghiotti. Sono belle da presentare e soprattutto si fanno velocemente è solo un po’ più lungo il tempo di asciugatura  il segreto preparatele un po’ in anticipo l’occasione per usarle si trova sempre o non tarderà ad arrivare.

Violette cristallizzate
Violette cristallizzate

Violette cristallizzate (dolci decori di Primavera)

Ingredienti:

  • 1 mazzetto di violette selvatiche
  • 1 albume
  • 1 cucchiaino di acqua
  • 2 cucchiai di zucchero finissimo

Preparazione:

Sbattete con la forchetta l’albume, con il cucchiaino di acqua.  Ponete lo zucchero finissimo su un piattino. Passate delicatamente le violette su un panno dopodiché spennellatele delicatamente con il preparato di albume e poi passatele nello zucchero finissimo. Dopodiché fatele asciugare tutta la notte le potrete utilizzare sia per decorare i vostri dolci ma ricordate le potete anche mangiare.

Se questa ricetta vi é piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venirmi a trovare sulla mia pagina Facebook di Pronto e sfornato.

 

Dolci, Preparazioni di base, Senza categoria

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Sale aromatizzato al sedano (sale profumato) Successivo Crema di peperoni su orecchiette al farro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.