Uova ripiene topolino

Le uova ripiene topolino rappresentano un modo alternativo di presentare le solite uova ripiene per il pranzo di Pasqua o per il pic-nic di Pasquetta. Sono delle simpatiche uova sode ripiene e decorate con semplici e gustosi ingredienti. Un’idea creativa e divertente che rallegrerà la vostra tavola delle feste in modo allegro e soprattutto simpatico. Un pochino laboriosi è vero ma  non impossibili da fare, ci vuole solo un pochino di pazienza. Io per decorarli ho utilizzato le carote tagliate a nastro e sagomate come delle orecchie, per gli occhi e il naso ho utilizzato un pezzettino di oliva, per i baffi due aghi di rosmarino.

Uova ripiene topolino

Uova ripiene topolino
Uova ripiene topolino

Ingredienti per otto topolini:

  • 4 uova
  • 1 carota
  • 2 olive taggiasche denocciolate
  • 1 cucchiaio di maionese
  • 80 gr di tonno sgocciolato
  • 1 chiodo di garofano
  • rosmarino
  • songino per presentazione

Preparazione:

Fare bollire le uova per circa 9 minuti e poi metterle sotto il getto di acqua fredda facendole raffreddare velocemente, in questo modo il tuorlo non diventerà verde. Ora per pulire le uova dal guscio porle una per volta  in un’albarella di vetro chiudetela e sbattere l’uovo al suo interno in modo delicato estraetelo e vedrete che si pelerà in modo semplice e soprattutto veloce. Una volta ripetuta l’operazione per tutte le uova, tagliatele a metà e privatele del tuorlo. Tritate il tonno, con i tuorli sodi, e con la maionese e riempite le uova  ora rivoltatele come nella foto, Dalla carota ricavate con il pela patate dei nastri che sagomerete ad orecchia ed inserirete grazie a due semplici incisioni. Per gli occhi e il naso aiutandovi con il chiodo di garofano fate tre buchi e riempiteli con dei pezzetti molto piccoli di oliva taggiasca (per farli entrare molto utile utilizzare uno stuzzicadenti). Infine infilare due aghi di rosmarino per parte per creare i baffi dei topolini. Servire su un letto di songino e buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta seguimi su Facebook PRONTO E SFORNATO

Antipasti, ricette per Pasqua

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Tramezzini margherita Successivo Fondo di cottura digeribile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.