Tortino di carote con fonduta di raschera


Il tortino di carote con fonduta al raschera é un antipasto light molto sfizioso. Le carote rendono questo tortino delicato  e la fonduta al raschera gli conferisce un sapore intenso e deciso che ben si abbina con il sapore dolce di questo ortaggio straordinario. Questo piatto può essere usato come antipasto in una cena informale oppure diviso in quarti potrebbe essere usato come stuzzichino  per accompagnare un’aperitivo in ambo i casi garantisco sul risultato di sicuro impatto.

Tortino di carote
Tortino di carote

Tortino di carote con fonduta

Ingredienti:

Per la fonduta:

  • 150 gr di raschera
  • 400 gr di latte
  • 1 tuorlo d’uovo

Preparazione:

Pulite le carote pelandole con il pelapatate dopo di che ponetelo in una pentola con abbondante acqua e bollitele per circa 20 minuti. Ora preparate la salsa al parmigiano come da istruzioni . Frullate le carote passate la crema così ottenuta in una padella dove avrete messo un fili di olio extravergine e un trito di cipolla e fate insaporire il tutto per alcuni minuti. In una ciotola mescolare le uova con la salsa alla besciamella e unite infine il passato di carote. Ora oliate i pirottini di alluminio mono porzione spolverate con del pangrattato , riempiteli per tre quarti e fateli cuocere a bagno maria per circa 40 minuti in forno a 180 gradi. Preparate intanto la fonduta ponendo in una pentola il latte e il formaggio tagliato a dadini e lasciato ad ammorbidire per un’ora. Accendere il fuoco sciogliere il formaggio es unire il tuorlo. Prima di servire i tortini ponete un cucchiaio di fonduta sopra ognuno. Non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi sulla mia pagina Facebook di pronto e sfornato .

Antipasti, Finger food, Ricette Vegetariane

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Decorazioni natalizie fai da te per dolci Successivo Pasta choux ricetta per bignè dolci e salati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.