Torta salata agli spinaci di montagna

La torta salata agli spinaci di montagna è un piatto tipico dell’arco alpino, dove è rinvenibile la materia prima di questa ricetta, appunto lo spinacio di montagna. In tarda primavera, non manco mai di andare a raccoglierli in Valle Stura, lo spinacio di montagna è un’erba spontanea, non protetta, simile al nostro spinacio ma ovviamente un pochino  diverso ne metto una foto per poterlo tranquillamente individuare, come lo spinacio normale se non raccolto quando tenero tende a fiorire e montare. Vostra cura sarà scegliere le foglie più tenere. Gli spinaci di montagna hanno la  particolarità di avere una leggere peluria sotto la foglia . Quando lo raccogliete cercate di prenderli il più possibile puliti, senza erba o sterpi. Una volta portato a casa va accuratamente lavato più e più volte fino in acqua fredda e poi bollito. Una volta bollito io lo porziono in tante palline abbastanza grandi che modello con le mani, ben strizzate che poi provvedo a congelate per poterle utilizzare all’occorrenza.

TORTA SALATA AGLI SPINACI DI MONTAGNA
TORTA SALATA AGLI SPINACI DI MONTAGNA

Torta salata agli spinaci di montagna

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 pallina di spinaci di montagna precedentemente bollita e strizzata (vedi sopra il procedimento)
  • 2 uova
  • 5 fette di prosciutto crudo di Parma
  • 4 sottilette di parmigiano
  • 25 gr di burro
  • 25 gr di farina
  • 500 gr di latte
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • Sale e noce moscata a piacere
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine qb

Preparazione:
Preparare la salsa al parmigiano, facendo sciogliere il burro, con la farina e aggiungendo il latte mescolando bene con la frusta eliminando i grumi che eventualmente si saranno formati. Aggiungete il parmigiano, il sale e la noce moscata in polvere. In una padella scaldare un filo d’olio extravergine e lo spicchio d’aglio con la pallina di spinaci bollita e farla insaporire cuocendola a fuoco medio per circa 10 minuti.
Stendere la pasta sfoglia sulla tortiera, porre sulla pasta sfoglia un letto di prosciutto crudo ( preferisco quello di Parma perché è dolcissimo) mettere le sottilette di parmigiano. Ora frullare le uova con la salsa al parmigiano e gli spinaci e mettere il composto sulla pasta sfoglia rivestita di prosciutto e sottilette. Fare cuocere in forno per circa mezz’ora a 180 gradi in forno caldo. E non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta seguimi su Facebook PRONTO E SFORNATO

Antipasti, Finger food, Torte salate

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Zucchine grigliate con briciole di pane Successivo Pollo in carpione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.