Crea sito

Torta mele e ricotta (ricetta morbida e leggera)

La torta mele e ricotta è una torta morbida e leggera perfetta per la prima colazione. Molto gusto con pochi pochissimi sensi di colpa soprattutto con l’estate e la prova costume, oramai alle porte. La ricotta è veramente un jolly in cucina. Molto versatile, la si può utilizzare sia per preparazioni salate che dolci  insomma dalle torte alle freschissime cheesecake . Un’ingrediente da non fare mai mancare nella nostra dispensa. Nell’impasto della torta di mele lo rende particolarmente morbido ma assolutamente non grasso sostituendo adeguatamente il burro.

torta mele e ricotta
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 3 Uova
  • 200 g Ricotta
  • 2 Mele (tipo Golden ben mature)
  • q.b. Buccia di limone grattugiata (limone biologico)
  • bicchierini Succo di limone (di mezzo limone)
  • 200 g Farina (tipo 0)
  • 40 g Fecola di patate
  • 50 g Zucchero
  • 50 g Olio di semi di mais
  • 1/2 bustina lievito per dolci

Preparazione

  1. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso ed aggiungete la scorza grattugiata del limone.  In un’altra ciotola montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale rosa dell’Himalaya.

  2. Pelate le mele e tagliatele a dadini, mettete il tutto in una ciotola e irrorate con il succo di limone per non farle scurire e mescolatele con un cucchiaio in modo da fare aderire bene il succo alle mele. Aggiungete la ricotta ai tuorli e lavorate fino ad ottenere una crema omogenea  e poi gli albumi montati a neve ferma facendo attenzione a non smontare il composto mescolando con movimenti dal basso verso l’alto incorporando in tal modo tanta aria. Unite l’olio di semi di mais e poi fecola di patate e la farina tipo 0 setacciata.  Per  finire aggiungete le mele a tocchetti ed infine lo lievito per dolci setacciato.

    Foderate la teglia da forno con la carta da forno e trasferite il composto.

    Cuocete in forno statico a 180 gradi per 40 minuti

Note

Consigli pratici:

Quando sfornate la torta fate sempre la prova stecchino è una sicurezza che porta via poco tempo e che evita brutte sorprese, (nel caso capitasse che lo stecchino abbia ancora dell’impasto attaccato nessun problema infornate nuovamente per altri 10 minuti e ripetete la prova) ogni  forno ha la sua particolarità e soprattutto all’inizio è importante provare per capire come sfruttarlo al meglio.

Vuoi ricevere ogni giorno ricette facili e veloci in modo totalmente GRATUITO? Iscriviti al mio canale Messenger. Come? Semplice vai qui https://m.me/prontoesfornato  e clicca su INIZIA ogni giorno tre proposte per organizzare i tuoi pasti .

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.