Torta di frutta con pan di Spagna (Fresco dolce estivo)

La torta di frutta con pan di Spagna è un dolce che si presta particolarmente bene al periodo estivo. A dirla tutta la considero con il gelato i dolci dell’estate. Si caratterizza per la sua freschezza che è data sia dalla frutta fresca con cui vi potrete sbizzarrire nella decorazione ma soprattutto dalla crema pasticciera al limone che resa più corposa dalla colla di pesce creerà un’accoppiata spettacolare.

Torta di frutta con pan di Spagna
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 cucchiaino Pan di Spagna (Disco)
  • 70 g Zucchero
  • 250 g Latte
  • 25 g Farina 0
  • 1 Limoni (Scorza grattugiata)
  • 150 g Lamponi
  • 100 g Mirtilli
  • 100 g Ciliegie
  • 1 Pesche
  • 6 g Colla di pesce (Fogli)
  • Gelatina (Spray)
  • 2 Tuorli
  • 1/2 bicchierino Limoncello

Preparazione

  1. Crema pasticcera

    Preparare la crema pasticciera lavorando prima i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Portate a bollore il latte unite la scorza grattugiata del limone fate intiepidire e unitelo a filo ai tuorli. Portate sul fuoco la crema e sempre mescolando unite la farina. Quando la crema vela il cucchiaio è pronta. Mettete i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti. Aggiungete la colla di pesce alla crema pasticciera e cuocete ancora fino a sciogliere la colla di pesce.

     

  2. Base per torta

    Tagliate il pan di Spagna della dimensione della vostra teglia con cerniera (più semplice l’estrazione). Posizionatelo sul fondo bagnatelo con il limoncello mescolato con un 1/2 bicchierino di acqua.

  3. Torta di frutta con pan di Spagna

    Quando la crema pasticciera si è raffreddata mettetela sul pan di Spagna. Livellatela e poi procedete con la decorazione via libera alla fantasia. Spruzzate la frutta con la gelatina spray la rendete bella lucida e riponete in frigo per qualche ora prima di servirla.

Note

Questa torta si conserva qualche giorno ma sempre rigorosamente in frigorifero.

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook pronto e sfornato .

Dolci, Dolci al cucchiaio, Torte

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Parmigiana di zucchine (non vi farà rimpiangere l'originale) Successivo Limonata fresca bevanda dissetante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.