Torta di albicocche fresche

La torta di albicocche fresche è un dolce molto stagionale. Le albicocche infatti  danno il loro meglio proprio nel mese di luglio ed è un vero peccato non approfittarne. Questa torta è particolarmente golosa in quanto  contiene al suo interno tante buonissime albicocche fresche. Ed è perfetta per accompagnare una buona colazione, si presta in quanto molto umida  poco asciutta e soprattutto dolcissima. Avendo al suo interno tante albicocche fresche è particolarmente dolce. Adatta alla merenda dei bambini perché ricca di frutta e con  pochi zuccheri. La panna usata al posto del latte rende questa torta particolarmente  morbida e soffice che si fonde letteralmente in bocca.

Torta di albicocche
Torta di albicocche

Torta di albicocche fresche

Ingredienti:

  • 3 uova extra freschissime
  • 70 gr di zucchero extrafine
  • 200 gr di panna liquida
  • 300 gr di farina tipo 0
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 30 gr di olio extravergine di oliva
  • 500 gr di albicocche fresche
  • 2 cucchiai di marmellata di albicocche

Preparazione:

Sbattete con una frusta le uova con lo zucchero extrafine tenendone da parte un cucchiaio. Aggiungete l’olio extravergine di oliva, la panna liquida e la marmellata di albicocche fatta in casa. Ora setacciate la farina di tipo 0 o Manitoba in modo da eliminare i grumi e sempre mescolando amalgamate bene l’impasto. Unite per finire lo lievito in polvere per dolci. Ora scaldate il forno a 180 gradi. Foderate una teglia con carta da forno inumidita e stropicciata. Lavate le albicocche, apritele a metà e privatele del nocciolo. Riempite la teglia con l’impasto, decorate con le albicocche fresche. Spolverate con lo zucchero rimasto e cuocere la torta  in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti.

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticarti di venirmi a trovare su Facebook PRONTO E SFORNATO.

 

 

Dolci, Dolci al cucchiaio, Dolci light, Torte

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Macedonia di frutti rossi Successivo Girandole di zucchine e speck

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.