Torta all’acqua (ricetta vegana senza uova e lattosio)

Fare una torta all’acqua senza lattosio e senza uova è stata una piacevole sorpresa. Potreste pensare, come può essere soffice e appetitosa una torta fatta solo con l’acqua. Ve lo assicuro è possibile in più questa torta è adatta a vegani e a chi ha intolleranze a lattosio o anche alle uova o a entrambi e quindi perché non provarci?? Veloce da preparare vi sorprenderà con la sua semplicità.

Torta all’acqua
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 250 g Farina
  • 250 g Acqua
  • 50 g Olio di oliva
  • 100 g Zucchero
  • 1 Scorza di limone (Bio)
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiai Cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Torta all’acqua

    Mescolate la farina con lo zucchero. Unite l’olio di oliva e a filo l’acqua che avrete provveduto a scaldare. Aiutandovi poi con una frusta per eliminare bene i grumi continuate a mescolare e aggiungete  la scorza grattugiata del limone biologica ed infine lo lievito in polvere per dolce fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Rivestite una teglia con carta da forno mettete metà composto e nel rimanente aggiungere il cacao in polvere mescolate e aggiungete all’altro impasto. Smuovete l’impasto nella teglia  dal basso verso l’alto aiutandovi con un cucchiaio in modo da creare l’effetto marmorizzato. Scaldate il forno a 180 gradi  e fate cuocere per circa 40 minuti. Per verificare la corretta cottura fate sempre la prova stecchino per sicurezza .

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook, Instagram e Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!
Dolci, Dolci light

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Polipo con pomodorini al forno Successivo Caprese pops

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.