Tartare di carne cruda con coulis di pomodori

La tartare di carne cruda è un piatto della tradizione francese a base di carne di manzo battuta finemente al coltello. La consistenza può essere più o meno grossolana a seconda dei gusti. Per esaltarne il sapore la carne è insaporita con un trito di filetti di acciughe, capperi di Pantelleria e senape di Digione. La tartare è poi presentata con una freschissima coulis di pomodori e può essere accompagnata con una fetta di pane casereccio.

Tartare di carne cruda
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: No cottura Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 400 g Carne bovina (Tagliata alcoltello)
  • 4 filetti Acciughe (alici)
  • 10 Capperi (Di Pantelleria)
  • 1 cucchiaio Senape (Di Digione)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino Succo di limone
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 10 Pomodorini
  • 4 foglie Basilico
  • Olio e aceto balsamico (Per condire la coulis)

Preparazione

  1. Tartare di carne cruda

    Tritate i filetti di acciughe con i capperi, tenendone un cucchiaino da parte per la decorazione, e aggiungete il trito in una ciotola capiente, dove la mischierete con la carne di manzo battuta al coltello. Condite la carne, con la senape di Digione , l’olio extravergine di oliva e il succo di limone, salate e pepate ed infine mescolate tutto per bene con l’ausilio di un cucchiaio. Intanto preparate una coulis di pomodorini tagliando in quattro i pomodorini e condendoli con un’emulsione di olio exravergine di oliva, aceto balsamico e sale e terminando con il basilico spezzettato. Servite la tartare avvalendovi di un coppa pasta creando tante cupolette che decorerete con un po’ di trito di capperi e acciughe e un cucchiaio di coulis di pomodori.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook o su Instagram

Antipasti, Finger food, Ricette veloci, Secondi

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Torta morbida alle nocciole senza farina Successivo Chips di zucca alla paprika

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.