Sugo ai capperi e olive

Il sugo ai capperi e olive é un sugo sfizioso molto semplice da fare ma gustosissimo. A me piace particolarmente nel periodo estivo perchè lo trovo fresco e particolarmete leggero adatto a tutti i tipi di pasta. Gli ingredienti che lo compongono, sono pochi e logicamente la  semplicità vuole qualità, se infatti le materie prime sono di prim’ordine il sugo e di conseguenza la pasta che servirete, non può che essere un successo. Per questo ho scelto le olive taggiasche, tipiche della Riviera Ligure, particolarmente delicate e i capperi di Pantelleria sotto sale che sono un’eccellenza siciliana ricca dei sapori tipici della Sicilia.

sugo ai capperi e olive
sugo ai capperi e olive

Sugo ai capperi e olive

Ingredienti:

  • 400 gr di passata di pomodoro
  • 16 olive taggiasche denocciolate della Riviera Ligure
  • 10 capperi di Pantelleria sotto sale
  • Origano
  • Olio extravergine qb
  • 1/2 cipolla rossa di Tropea
  • 1/2 carota

Preparazione:
Tritare finemente la cipolla rossa di Tropea, con la carota, e fare soffriggere in una padella con un filo d’olio. Aggiungere la passata di pomodoro, le olive denocciolate tagliate a pezzetti e i capperi di Pantelleria, dissalati e sminuzzati, fare cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti . Aggiungere l’origano una bella spolverata e aggiungere per finire a fuoco spento un filo d’olio extravergine.

Se questa ricetta vi è piaciuta vienimi a trovare su Facebook PRONTO E SFORNATO

Preparazioni di base, Ricette Vegetariane, sughi

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Crepes (ricetta base) Successivo Funghi porcini trifolati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.