Succo di lamponi come conservarlo

Amo l’estate e soprattutto i frutti rossi e il succo di lamponi è un estratto che ha tutto il gusto dell’estate e che potrete in poche semplici mosse gustare tutto l’anno. Potrete utilizzare  il succo di lamponi nell’acqua per creare una deliziosa bibita analcolica assolutamente dissetante. L’idea di mettere il succo nel contenitore dei cubetti del ghiaccio è semplice e permette di utilizzare delle mono porzioni (due cubetti per bicchiere è la porzione giusta) e mantenere intatto il gusto dei lamponi per alcuni mesi.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche questa per decorare le bevande

Come fare i cubetti di ghiaccio con la frutta

Sciroppo alla menta piperita

Succo di lamponi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    12 cubetti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Lamponi
  • 1 cucchiaio Succo di limone
  • 2 cucchiai Zucchero

Preparazione

  1. Succo di lamponi

    In una padella mettere i lamponi con lo zucchero e il succo di limone. Fate cuocere a fuoco dolce per circa 25 minuti e poi filtrate il tutto con un colino a maglie strette. Trasferite il succo nel contenitore dei cubetti di ghiaccio e ponete il tutto  in freezer. Potrete utilizzare questi cubetti per aromatizzare l’acqua e creare una bevanda colorata naturalmente con un bel colore rosso e con tutto il sapore dell’estate.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook o su  Instagram o su Pinterest

NOTA BENE

Come ben sapete cucina vale sempre la regola del riuso quindi non buttate via il residuo solido che avrete filtrato lo potrete utilizzare la mattina come marmellata sulle fette biscottate. O se non vi piace perché questa marmellatina contiene troppi grani potete preparare una bevanda al gusto di lampone aggiungendo acqua e filtrando il preparato più volte.

Bevande tisane e centrifugati

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Clorofilla di basilico Successivo Fiori di zucchina ripieni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.