Crea sito

Strudel salato di melanzane

Lo strudel salato di melanzane è un’antipasto un po’ diverso dal solito, le melanzane da sempre sono le mie verdure preferite. Io le adoro in ogni loro ricetta e questo strudel salato alle melanzane é veramente da provare, per l’estate una soluzioni salva cena veloce e soprattutto sana che preferisco. Un modo simpatico per fare mangiare le verdure anche a chi notoriamente non le ama molto ossia i bambini. Inoltre è molto semplice oltrechè veloce da fare. Non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

STRUDEL SALATO DI MELANZANE
STUDEL SALATO DI MELANZANE

Strudel salato di melanzane

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 melanzana violetta media
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 1 gambo di sedano
  • 20 gr di fontina
  • 1 cucchiaino d’olio d’oliva
  • Sale rosa de l’Himalaya

Preparazione

Dopo aver lavato accuratamente la melanzana tagliarla a dadini con la buccia (la buccia contiene molti nutrimenti e antiossidanti pertanto non toglietela). Tagliate a rondelle la cipolla e a tocchetti il sedano. Scaldare una padella  antiaderente (o con il fondo in pietra), con il cucchiaino di olio e aggiungere la dadolata di verdure facendola cuocere fino a che le melanzane diventano morbide. Il tempo previsto quindi é di circa una decina di minuti mescolare ogni tanto con un cucchiaio di legno o dí silicone per non rovinare la padella e salare con il sale rosa dell’Himalaya (è un sale integrale molto buono).
Srotolare la pasta sfoglia stenderla e porre al centro la dadolata di verdure aggiungere la fontina tagliata a dadini distribuendola sulle verdure e chiudere lo strudel arrotolandolo come un salame per capirci.
Fare dei tagli trasversali e cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa una mezz’ora il risultato é delizioso e quindi buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta o se l’hai provata lascia un commento e non dimenticarti di  seguirmi su Facebook PRONTO E SFORNATO

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.