Crea sito

Rubatà ai semi senza impasto

Oggi ho provato a fare i rubata ai semi senza impasto e sono restata molto soddisfatta. I rubatà sono dei grissini della tradizione Piemontese un po’ panciuti che rimarranno croccanti fuori e morbidi dentro. Per questa preparazione ho utilizzato il Misto semi del Molino Squillario che rendono ancora più appetibili e croccanti. L’azienda Molino Squillario opera nel territorio cuneese da quasi 50 anni. Fu infatti nel 1969 che la famiglia Squillario rilevò l’antico mulino di Madonna dell’Olmo, piccolo paesino del comune di Cuneo. Nel corso degli anni si iniziarono a macinare anche altri tipi di cereali quali farro e segale mantenendo sempre come obiettivo l’attenzione verso le materie prime e la serietà nei processi produttivi. Grazie ad un nuovo tipo di Molino a pietra nella macinazione vennero introdotte farine integrali di cereali come grano tenero, farro, segale, orzo, avena e mais e parallelamente iniziò anche la produzione di sfarinati BIOLOGICI. Nell’ultimo decennio l’azienda si è anche adoperata nella distribuzione, non solo nel Cuneese, di una gamma molto ampia di farine in grado di soddisfare le specifiche esigenze degli operatori professionali. Negli ultimissimi anni la Molino Squillario, in controtendenza alle linee nazionali, ha dato la possibilità a nuovi giovani collaboratori di mettere in pratica diverse idee in un mercato, quello dell’alimentazione, in continua evoluzione. Il risultato è un mix di esperienza e voglia di innovare che rende questa azienda attenta ai cambiamenti e pronta ad accontentare le esigenze dei consumatori.

Rubatà ai semi
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Farina 0
  • 300 g Acqua
  • 1 cucchiaino Sale
  • 3 cucchiai Misto semi (Molino Squillario)
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Impasto per rubatà

    In una ciotola mescolate con l’aiuto di una forchetta la farina, il sale, con l’acqua tiepida in cui avrete sciolto lo lievito di birra fresco. Amalgamate il tutto e spolverate con due cucchiai di farina dopo mezz’ora verificate la lievitazione se procede correttamente si formerà un effetto craquelè sulla superficie. Continuate la lievitazione in forno spento ma con la luce accesa per alcune ore. Trasferite sul piano infarinato e con le mani formate i rubatà con un pennello in silicone inumiditeli con dell’olio. Ponete i semi misti Molino Squillario su un piano e rotolatevi sopra i rubatà facendoli  ben aderire.

  2. Rubatà ai semi

    Mettete i rubatà su una teglia rivestita di carta da forno e cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa mezz’ora. Sfornate i rubatà ai semi e gustateli in purezza o accompagnati da un piatto di salumi locali.

    Vedi anche panini ai cereali senza impasto   o chiocciole ai cereali 

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook,  Instagram e Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.