Crea sito

Rotolo mimosa per la festa delle donne

Per festeggiare le donne non poteva mancare il rotolo mimosa con un ripieno di crema pasticciera al limone. Il giallo è il colore della mimosa fiore simbolo della festa dell’8 marzo. Questo rotolo è un dolce semplice e leggero dal profumo agrumato.

Rotolo mimosa
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 8 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per il rotolo

  • 3 Uova
  • 70 g Zucchero
  • 80 g Farina
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci

Per il ripieno di crema pasticciera

  • 2 Tuorli
  • 25 g Farina
  • 70 g Zucchero
  • Scorza di limone
  • 250 g Latte

Preparazione

  1. Rotolo mimosa

    Preparate  la crema pasticciera lavorando i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Profumate con la scorza grattugiata del limone aggiungete la farina . Fate dare un bollore al latte e aggiungetelo a filo alla crema. Ponete sul fuoco, mescolate  fino ad ottenere la giusta consistenza.  Fate raffreddare e mettete una pellicola a contatto della crema per evitare il formarsi della pellicina. Ora preparate l’impasto del rotolo. Dividete tuorli e albumi e montate a neve ferma questi ultimi. Lavorate i tuorli con lo zucchero,  aggiungete la farina , lo lievito mescolando dal basso verso l’alto incorporando aria aggiungete gli albumi montati . Trasferite l’impastoin una teglia bassa e larga rivestita di carta da forno   e infornate per 8 minuti a 180 gradi. Sfornate staccate la carta da forno e arrotolate in un  telo di cotone. Fate raffreddare farcite con la crema pasticciera al limone e arrotolate strettamente . Eliminate le fette ai margini spolverate con lo zucchero a velo e buon appetito .

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook sulla mia pagina di pronto e sfornato 

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.