Rosette al sesamo e ai semi di papavero

Amo il pane fatto in casa in particolar modo le rosette al sesamo e ai semi di papavero.
La forma tipica è molto semplice da ottenere basta premere sulle palline di pasta con un taglia mela premendo fino in fondo in modo da imprimere bene la forma.
Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche :
nodi-di-pane-alle-olive/
pane-fiore/
baguettes/
spighe-di-pane-al-latte/
/pane-casereccio-croccante-fuori-e-morbido-dentro/

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8 rosette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 0
  • 250 gacqua
  • 15 glievito di birra fresco
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 2 cucchiaisemi di sesamo
  • 2 cucchiaisemi di papavero

Strumenti

  • Taglia mela

Preparazione

  1. In una ciotola fate sciogliere lo lievito di birra fresco nell’acqua.

    Unite la farina, il sale e l’olio di oliva, lavorate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

    Fate una croce coprite con una pellicola trasparente e fate lievitare fino al raddoppio del volume in forno spento ma con la luce accesa per circa 2 ore.

    Prendete l’impasto stendetelo e fate tre pieghe verticali e due orizzontali e rimettete a lievitare per un ora.

    Riprendete l’impasto fate tante palline di circa 80 gr imprimere lo stampo delle rosette con il taglia mela premendo quasi fino in fondo.

    Spennellate le rosette con un’emulsione fatto con un cucchiaio di olio e uno di acqua e spolverate con i semi di sesamo e di papavero.

    Ponete le rosette su una teglia rivestita di carta da forno e fate ancora lievitare per una mezz’ora prima di infornare a 180 gradi per circa 25 minuti mettendo una ciotola di acqua in forno.

Note

Vuoi ricevere ogni giorno ricette facili e veloci in modo totalmente GRATUITO? Iscriviti al mio canale Messenger. Come? Semplice vai qui https://m.me/prontoesfornato e clicca su INIZIA ogni giorno tre proposte per organizzare i tuoi pasti .

Se questa ricetta ti é piaciuta non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.