Ragnetti di Halloween (ricetta originale)


I ragnetti di Halloween (ricetta originale) sono perfetti per accompagnare una cenetta a tema di Halloween, o perché no anche un buffet tutto pauroso per una festa di bambini magari  in maschera. I ragnetti sono degli antipasti finger food golosi e molto d’effetto e poi sono anche semplici e molto simpatici da preparare. Halloween é una festa pagana che viene festeggiata in tutto il mondo la notte dei Santi (ossia il 31 ottobre) e sta riscuotendo un discreto successo anche da noi in Italia ma l’importante è che rappresenta per me un’occasione per stare insieme agli amici e soprattutto per divertirsi insieme . La fantasia é la base di questa festa e inventarsi alternative mangerecce paurose e mostruose ma soprattutto gustose è molto divertente almeno per me.

Ragnetti di Halloween
Ragnetti di Halloween

Ragnetti di Halloween
Ragnetti di Halloween

I ragnetti di Halloween (ricetta originale)

Ingredienti:

  • 3 wurstel grandi
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • semi di papavero
  • latte qb

Preparazione:

Tagliate a rondelle i wurstel di uno spessore di circa un centimetro e fate due fornelli i con l’aiuto di uno stecchino ed inserite due semi di sesamo all’interno delle mini cavità  che fungeranno come occhi dei nostri ragnetti di Halloween. Ora tagliate la pasta sfoglia a striscioline sottilissime e poi tagliatele di una lunghezza di circa 5 centimetri e queste saranno le zampette dei ragnetti . Appiccicate ora sul corpo (la rondella di wurstel) quattro zampette per lato lasciando gli occhi nel centro. Con la pasta sfoglia rimasta ricoprite la base di wurstel. Spennellate con il latte e spolverate i ragnetti con i semi di papavero. Infornate su una teglia ricoperta di carta da forno per 10 minuti a 180 gradi fino alla doratura degli stessi.

Se questa ricetta vi é piaciuta, se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticarti di venirmi a trovare su Facebook Pronto e sfornato.

Antipasti, Finger food, Halloween menú

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Cestini di grana ripieni di insalata di finocchi Successivo Tortino morbido alle pere e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.