Purè di carote e mandorle

Il purè di carote e mandorle é un contorno davvero particolare.

Il gusto dolce delle carote ben si sposa con le mandorle e la loro  consistenza leggermente granulosa.

Per questa ricetta ho infatti preferito non ridurre a farina le mandorle ma lasciarle un poco grossolane ma questo naturalmente è il mio gusto personale.

Questo contorno è semplice e dal gusto molto delicato e conquisterà il gusto di grandi e piccini.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche:

Purè agli asparagi selvatici

Purè di carote e zenzerop rofumato

Purè di patate

Chips di ceci e rosmarino( vegano)

Ricetta tempura con verdure (fritto asciutto e leggero)

Purè di carote e mandorle
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20/25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Carote
  • 50 g Mandorle
  • 1 cucchiaio Olio di semi
  • 1/2 cucchiaino Sale
  • 1 Patate
  • 1 bicchierino Latte

Preparazione

  1. Purè di carote e mandorle

    Pelate le carote e grattugiatele  con la grattugia a fori grandi.

    Trasferite le carote in una padella con un cucchiaio di olio fate cuocere le carote per circa 20 minuti a fuoco vivace fino a che risulteranno morbide.

    Pelate la patata tagliatela a pezzetti e fatela bollire per circa 20 minuti in abbondante acqua salata.

    Trasferite le carote e la patate con in un contenitore alto aggiungete il latte, le mandorle pelate, salate e frullate il tutto finemente con il frullatore ad immersione.

    Trasferite il purè di carote e mandorle in padella e continuate la cottura ancora per 10 minuti.

Note

Vuoi ricevere ogni giorno ricette facili e veloci in modo totalmente GRATUITO? Iscriviti al mio canale Messenger. Come? Semplice vai qui https://m.me/prontoesfornato  e clicca su INIZIA ogni giorno tre proposte per organizzare i tuoi pasti .

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Contorni

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Crespelle verdi con rucola e menta Successivo Torta Camilla alle carote e mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.