Polpette al sugo

Polpette al sugo
Polpette al sugo

Le polpette al sugo sono un modo creativo di usare anche gli avanzi del giorno prima.

Visto che amo reinventare la cucina e odio gettare il cibo, ecco un piatto che sicuramente vi conquisterà’.

Trovo che le polpette sono migliori se si utilizzano piú tipi di carne e in questo caso ho usato polpa di vitello e salciccia ma se vi avanza qualcosa unite al composto non ve ne pentirete.

La grandezza delle polpette è a vostro gusto personalmente le preferisco non troppo grandi, ma ovviamente potete decidere voi .

Consiglio se per caso finite le polpette e avanzate, il sughetto, di non farlo finire nello scarico, a mio avviso sarebbe veramente un sacrilegio, potretpoe metterlo in un pirottino di alluminio e sarà pronto per condire la vostra pasta del giorno dopo o per essere surgelato per un uso successivo.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche :

Polpette di baccalà mantecato (ricetta veneta)

Polpette filanti effetto al telefono

Polpette di cavolfiori e curcuma

Polpette di calamari con panatura alla curcuma senza uova

Polpette al sugo

Ingredienti:

  • 250 gr di carne tritata da sugo
  • 100 gr di salsiccia
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Sale qb
  • 250 gr di passata di pomodoro
  • Origano a piacere
  • Olio extravergine di oliva qb
  • 1 cucchiaio di fondo di cottura digeribile
  • 1 uovo

Preparazione:

Polpette al sugo
Polpette al sugo

In un robot da cucina ponete la carne tritata di vitello, la salciccia, il pangrattato, il parmigiano tritate il tutto finemente e trasferite in una ciotola. Aggiungete un uovo e amalgamate bene,

In un tegame basso o una padella aggiungete un filo d’olio di oliva e unite la passata di pomodoro e il fondo di cottura digeribile o in sostituzione del soffritto. Aggiungete se la salsa troppo densa un goccio d’acqua e fate insaporire per una decina di minuti.

Intanto inumidite le mani iniziate a creare le polpette aggiungendole al sugo.

Continuate la cottura per una ventina di minuti a fuoco moderato con il coperchio.

Vuoi ricevere in modo totalmente GRATUITO le mie ricette? Iscriviti al mio canale Messenger. Come? Semplice vai qui https://m.me/prontoesfornato e clicca su INIZIA ogni giorno tre proposte per organizzare i tuoi pasti .
Se questa ricetta ti é piaciuta non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Secondi

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Panini al cucchiaio senza impasto Successivo Pizzette di melanzane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.