Pollo in carpione

Il pollo in carpione è un piatto che é un piacere per palato buono in estate perché fresco,  ma da non disdegnare anche nelle stagioni fredde, insomma buono in ogni situazione. Questa é la ricetta della mia mamma che é bravissima a farlo e ha accompagnato tanti pranzi con successo. Come avrete capito da qualcuno avrò ben imparato 😉tvb mammina. Questa ricetta non è velocissima da fare tuttavia il bello di questo piatto è che si conserva tranquillamente per alcuni giorni grazie alla marinatura in cui il pollo resta immerso. E’ gustosissimo grazie alla presenza della cipolla cruda.

POLLO IN CARPIONE
POLLO IN CARPIONE

 

Pollo in carpione

Ingredienti:

  • 1 petto di pollo tagliato a fettine
  • Pangrattato per impanare
  • Olio per friggere
  • 2 uova
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • Rosmarino
  • 1/2 bicchiere d’aceto bianco
  • 1 bicchiere d’acqua

Preparazione:
Dividete le fette di pollo in tre o in due, io le bistecchine le preferisco più piccine ma é a gusto vostro. Quindi impanatele passandole prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Una volta finito di impanare bisogna friggere le fettine, in abbondante olio caldo e eliminare l’olio in eccesso passandole su carta assorbente e poi mettetele in una ciotola dai bordi alti con coperchio. Tagliate la cipolla a fettine sottili, la carota a quadretti (potete per ottenerli fare tante incisioni in verticale e in orizzontale e poi tagliare a fettine creerete tanti quadretti tutti uguali) e il rosmarino diviso a cimette e mettetelo sulle fette di pollo dorate, su ogni strato. Filtrate l’olio che avete utilizzato per friggere se non bruciato, rimettetelo in padella aggiungete l’aceto e l’acqua, il sale e il rosmarino e portare a bollore. Aggiungere il composto sul pollo in carpione fare raffreddare e non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta vienimi a trovare su Facebook PRONTO E SFORNATO

Antipasti, Finger food, Piatti unici, Secondi

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Torta salata agli spinaci di montagna Successivo Involtini di peperoni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.