Pipistrelli di Halloween con formaggio

I pipistrelli di Halloween con formaggio e nachos, sono un’antipasto finger food perfetto per una cena assolutamente a tema per la festa più paurosa dell’anno. Halloween deriva dalla festa pagana di Samhain anche detto capodanno celtico che sta prendendo sempre più piede anche da noi. E così  ecco un piatto perfetto per una cena tra amici veramente d’effetto. Lo so che sono fuori tema oggi è quasi Natale ma smemorina come sono avevo dimenticato di pubblicare questa ricetta nei tempi congrui e cosi rimedio anche se in ritardo. I pipistrelli di Halloween, hanno un corpo composto da palline di formaggio morbido tipo caprino, rotolato nei semini di papavero e di sesamo o da un mix di tutti e due mentre le ali invece sono composte da delle buonissime patatine tipo nachos. Insomma le patatine li faranno direttamente volare in bocca tanto sono golosi e assolutamente simpaticissimi, molto veloci da fare potete decorarli con dei pezzetti di peperone o di oliva verde in modo da fare un pochino di contrasto, con il nero del corpo.

Pipistrelli di Halloween
Pipistrelli di Halloween

Pipistrelli di Halloween con formaggio

Ingredienti:

  • 150 gr di formaggio caprino
  • Semi di papavero
  • Semi di sesamo
  • Peperone o olive verdi per la decorazione
  • Patatine tipo Nachos

Preparazione:
Formate delle palline con il formaggio, aiutandovi con dei cucchiaini fatele rotolare nei semi o di papavero o di sesamo o di un mix dei due. Decorate i nostri pipistrelli formando gli occhi con due pezzetti di peperone o con due pezzetti di olive verdi e le ali con due patatine di tipo nachos. Ecco sono pronti per voi i pipistrelli di Halloween non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticarti di vienirmi  a trovare su Facebook PRONTO E SFORNATO

Antipasti, Finger food, Halloween menú

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Albero di sfoglia (ricetta di Natale) Successivo Insalata del benaugurio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.