Peperoni in padella con olive e capperi

I peperoni in padella con olive e capperi sono un contorno fresco e molto gustoso. In estate quando i peperoni danno il meglio di sè non ci si può esimersi da una buona padellata e con olive e capperi non è neppure necessario il sale in quanto i due elementi già sono già molto sapidi. I peperoni hanno molte proprietà antiossidanti in primis, la verdura colorata infatti è un valido elemento che contrasta i radicali liberi e con essi l’invecchiamento cutaneo della pelle. Spesso tuttavia li si accusa di essere poco digeribili ma a questo difetto si può porre rimedio in modo semplice infatti solamente pelandoli con il pela patate si ovvia al brutto inconveniente.

Peperoni in padella con olive e capperi
Peperoni in padella con olive e capperi

Peperoni in padella con olive e capperi

Ingredienti:

  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone rosso
  • 1 spicchio di aglio senza anima
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati di Pantelleria
  • 10 olive tipo morate o taggiasche

Preparazione:

Lavate accuratamente i peperoni, sia quello giallo che quello rosso, asciugateli entrambi e pelateli avvalendovi di un pelapatate. Divideteli a questo punto a metà privateli dei filamenti bianchi interni e dei semini presenti e tagliateli a pezzetti che raccoglierete in una ciotola. In una padella intanto fate scaldare l’olio extravergine di oliva con lo spicchio di aglio che avrete privato dell’anima. In un colino a maglie larghe ponete i capperi di Pantelleria e lavateli sotto un getto di acqua corrente dissalandoli accuratamente. Asciugateli ora su carta assorbente, e poi tritateli grossolanamente. Tagliate le olive a metà e unite ai capperi tritati. Cuocete i peperoni per circa 15 minuti girateli ogni tanto unite a questo punto le olive e i capperi tritati. Continuate ancora per circa 10 minuti e servite caldo.

Se questa ricetta vi è piaciuta, condividila o lasciami un commento e non dimenticarti di venirmi a trovare su Facebook PRONTO E SFORNATO.

 

Antipasti, Contorni, Ricette Vegetariane, Ricette veloci

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Stuzzichini con pasta sfoglia con speck e non solo Successivo Melanzane al forno light e non solo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.