Crea sito

Pasta frolla con farina di riso (glutin free)

La pasta frolla con farina di riso  è molto adatta per creare biscotti e/o crostate per i celiaci  in quanto totalmente glutin free. Le intolleranze purtroppo sono all’ordine del giorno e bisogna trovare delle valide alternative per non fare pesare il non uso dei prodotti con glutine. Oramai negli scaffali dei supermercati sono presenti moltissimi prodotti glutin free ma la possibilità di farsi i biscotti o una torta per me non ha prezzo anche perché posso scegliere le dosi e la quantità di zucchero e di grassi.

Pasta frolla
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:

Ingredienti

  • 150 g Farina di riso
  • 1 Uova
  • 30 g Zucchero
  • Scorza di limone (Grattugiata)
  • 40 g Burro
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Pasta frolla

    Lavorate l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete il burro a piccoli pezzetti, profumate con la scorza grattugiata del limone e infine unite la farina di riso setacciata con lo lievito in polvere.

  2. Lavorate il tutto fino a formare una palla, avvolgetela in una pellicola trasparente e riponetela in frigo per una mezz’ora prima di utilizzarla per la preparazione che preferite (biscotti o crostata).

    Possibile che quando la riprenderete la pasta frolla tenda a sbriciolarsi bagnatevi le mani e lavoratela per qualche minuto ritornerà compatta.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook o su Instagram

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.