Mojto analcolico

Il mojto analcolico è un aperitivo fresco e dissetante adatto anche a tutti ma a soprattutto chi non ama gli alcolici e naturalmente anche ai bambini.

Non so voi ma tante volte mi è capitato di preparare  l’aperitivo in una cena, per i grandi e i piccoli ospiti  mi guardavano come per dirmi “ti sei dimenticata del nostro”.

Con questo aperitivo sicuramente non capiterà più e accontenterete proprio tutti senza dimenticare nessuno.

Il mojto analcolico nell’aspetto assomiglia molto all’originale anche se il gusto è sicuramente un po’ differente soprattutto per  la mancanza del ruhm bianco.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche:

Liquore al mirto fatto in casa al profumo di limone

Limoncello casalingo

Acqua aromatizzata al limone, zenzero e menta

Acqua aromatizzata alla frutta

Bevanda dissetante dell’estate

Centrifugato di arance mele carote limone zenzero

Centrifugato di arance carote e zenzero

Centrifugato di frutta

Mojto analcolico
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    No minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 2 Lime
  • 40 g Succo di lime
  • 2 rametti Menta
  • 20 ml Acqua tonica
  • 20 ml Lemon soda
  • 2 cucchiaini Zucchero di canna
  • q.b. Ghiaccio (Tritato)

Preparazione

  1. Mojto analcolico

    In un bicchiere meglio un tumbler perché più ampio, ma potrete usare anche bicchieri alti come in foto, ponete le foglie di menta e le fettine di lime e pestate il tutto  con l’apposito pestello.

    Aggiungete il ghiaccio che avrete provveduto a tritare nel trita ghiaccio, il succo di lime e il succo di un lime tagliando l’altro a fette per la decorazione e non solo dei bicchieri.

    Aggiungete l’acqua tonica e la lemon soda mettendole in parti uguali ed infine aggiungete lo zucchero di canna.

    Servite il mojto analcolico con una cannuccia larga e corta e decorando i bicchieri con foglie di menta e alcune fettine di lime tenute da parte.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook o su Instagram e su Pinterest

Bevande tisane e centrifugati

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Treccia ai cereali Successivo Galette alle pesche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.