Crea sito

Mini gateau di patate antipasto morbido e gustoso

Un antipasto particolare molto gustoso, il mini gateau di patate rappresentano un piatto unico molto sostanzioso che soddisferà anche i palati più esigenti con la sua morbidezza e delicatezza. Come avrete dedotto l’ingrediente principale dei mini gateau sono le patate, avendo un tasso glicemico molto alto é necessario non esagerare con il consumo. I mini gateau rappresentano delle porzioni ridotte ma che comunque soddisfano nelle quantitá perfette anche nei periodi di dieta perché molto poveri di grassi. Il gusto delicato dei mini gateau bene si accompagna con una selezione di affettati e perchè no anche di formaggi.  Ad esempio potrete presentarli caldi e tagliati a fettine saranno perfetti per servire un aperitivo informale di sicuro effetto magari con un vino rosso corposo come un buon vino toscano come un Chianti o un rosso di Montalcino.

Mini gateau di patate
Mini gateau di patate

Mini gateau di patate

Ingredienti:

  • 500 gr di patate
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di parmigiano grana grattugiato
  • 100 gr di ricotta
  • olio di oliva
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • 50 gr di fontina
  • 3 fette di mortadella
  • sale fino rosa dell’Himalaya
  • pepe

Preparazione:

Fate bollire le patate in abbondante acqua per circa 20 minuti fino a quando risulteranno morbide. Schiacciarle con lo schiaccia patate, Unite l’uovo, il parmigiano grana grattugiato ed infine la ricotta e lavorate l’impasto fino a quando risulterá omogeneo. Tagliate a dadini la fontina e tritate la mortadella. Ora oleate i pirottini di alluminio spolverali con il pangrattato  mettete uno strato di composto, una dadolata di fontina e un cucchiaino di trito di mortadella, completate con un cucchiaio di composto, compattate il tutto è fate cuocere in forno per circa trenta minuti a 180 gradi.

Se questa ricetta vi é piaciuta, se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticarti di venirmi a trovare su Facebook pronto e sfornato.

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.