Le Uova in Purgatorio

Le uova in purgatorio sono un piatto unico nutriente, gustoso e cosa che non guasta economico. Rappresentano un valido salva cena e ve lo assicuro non faranno rimpiangere un secondo di carne, o di pesce. Inoltre fanno bene, sono un valido integratore di calcio, di vitamine D e B12 e di ferro. Le uova dovrebbero essere consumate con regolarità almeno due volte la settimana pertanto inserite le uova nella vostra dieta ,alternandole con la carne e il  pesce e creando una dieta bilanciata e soprattutto molto varia. In questo modo non vi annoierete e inserirete nel vostro metabolismo molti nutrimenti necessari alla vostra salute.
Il nome uova in Purgatorio, é dovuto all’effetto del bianco dell’uovo sul campo rosso della passata di pomodoro che ricorda le anime in qualche quadro votivo, insomma belle da vedere ma soprattutto buone da mangiare oltreché velocissime da fare. Sono buonissime accompagnate con un buon pane casereccio anche perchè il sughetto è veramente tutto da mangiare e fare la scarpetta in questo caso è del tutto concesso. Questa ricetta me l’ha fatta conoscere e riscoprire la mia sorellina, pertanto innanzi tutto grazie Cristina.

Le Uova in purgatorio
le uova in purgatorio

LE UOVA IN PURGATORIO

Ingredienti per 4 persone:
– 8 uova
– 400 gr di passata di pomodoro
– Sale
– 1/2 cipolla
– 1/2 spicchio di aglio
– Olio qb

Preparazione:
Tagliate a fettine la cipolla, mettere il tutto in una padella grande e porre sul fuoco, sempre mescolando unire un filo d’olio e aggiungere la passata di pomodoro, ora creare tante cavità quante sono le uova e sgusciarle nelle stesse cavitá prodotte. Fare cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti. Ecco le nostre uova in purgatorio sono pronte. Buon appetito stelline.

Se vi è piaciuta la ricetta vieni a trovarmi su Facebook su Pronto e sfornato

Piatti unici ,

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Coniglio alla cacciatora in pentola a pressione Successivo Maionese fatta a mano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.