Involtini di pollo ripieni

Gli involtini di pollo ripieni di formaggio e rucola sono un buon compromesso tra leggerezza e gusto. Le fette di pollo in casa mia non mancano mai ma bisogna sempre cambiare se no che noia😜. E provare a mischiare i sapori é sempre la cosa più divertente in cucina. Il pollo è notoriamente una carne sì magra ma anche un pochino asciutta pertanto è sempre opportuno unirla a qualche ingrediente che la renda meno asciutta o comunque che abbia una consistenza decisamente più morbida. Pertanto il formaggio filante ben si sposa con questo tipo di carne. il taleggio è un formaggio a denominazione di origine protetta e ha origini antichissime, infatti documenti risalenti al 1200 fanno riferimento ai commerci e agli scambi di cui era oggetto il Taleggio, insieme ad altri formaggi. La zona d’origine è la Val Taleggio, da cui deriva il nome del formaggio, in provincia di Bergamo. I valligiani avendo l’esigenza di conservare il latte eccedente il consumo diretto, iniziarono a produrre del formaggio che, una volta stagionato in “grotte” o casere di vallata, poteva essere scambiato con altri prodotti o commercializzato. Il Taleggio è, quindi, uno dei formaggi italiani le cui caratteristiche peculiari sono tutelate dall’Unione Europea, ed è per questo che l’approvvigionamento del latte, la produzione e la stagionatura devono avvenire esclusivamente nella zona indicata dalla legislazione italiana e comunitaria.

Ora non mi resta che augurarvi buon appetito stelline✨✨

Involtini di pollo ripieni
Involtini di pollo ripieni

.

Involtini di pollo ripieni

Ingredienti:

  • 4 fette di pollo battute
  • 4 fettine di taleggio o fontina
  • 1 cucchiaio di rucola tritata
  • Sale qb

Involtini di pollo ripieni

Preparazione:

Stendere le fette di pollo, guarnirle con le fettine di taleggio e la rucola tritata grossolanamente. Avvolgetele ad involtino fermando il tutto con uno stecchino. Fate cuocere su una griglia calda per qualche minuto per lato e servire con un’insalatina di valeriana condita con olio sale e aceto balsamico.

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai realizzata lasciami un commento e non dimenticarti di seguirmi su Facebook Pronto e sfornato

Secondi ,

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Risotto rosso con cuore filante Successivo Polpette di riso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.