Funghi porcini fritti con panatura croccante

I funghi porcini fritti sono una vera delizia di fine estate o dell’autunno, ricetta molto semplice da preparare é comunque un piatto da re. I funghi porcini sono in effetti il re tra i funghi.  Prelibati incontrano i gusti dei palati più esigenti.  Il costo medio al chilogrammo si aggira intorno ai trenta euro. Tuttavia lo scarto di questo meraviglioso frutto della terra é davvero esiguo. Le coppe per essere adatte alla frittura devono essere mature questo significa che devono essere spugnosi e verdi da sotto se ben maturi tenderanno nella cottura a gonfiare leggermente.

 

Funghi porcini fritti
Funghi porcini fritti

Funghi porcini fritti croccanti

Ingredienti:

  • 4 funghi porcini maturi
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 1 cucchiaio di farina di mais
  • Olio di arachidi per friggere
  • 2 o 3 uova
  • sale fino rosa dell’Himalaya qb
  • limone a spicchi per accompagnare

Preparazione:

Pulite accuratamente i funghi porcini prima raschiando il gambo con un coltellino per eliminare  la terra  e poi con un panno di cotone leggermente umido per le coppe. Tagliare le coppe a fette non troppo sottili sui 3 o 4 mm. E lo stesso fate con i gambi. Ora in un piatto piano amalgamate il pan grattato con la farina di mais. Sbattete le uova con una forchetta salate con il sale fino rosa dell’Himalaya e immergere le fette di fungo porcino e poi passateli nell’impanatura facendola ben aderire al fungo. Intanto scaldate abbondante olio di arachidi in una padella. Quando l’olio raggiunge la giusta temperatura friggete i funghi per circa un minuto e mezzo per lato. Devono risultare croccanti poneteli su carta assorbente o meglio ancora su carta paglia e servire subito accompagnando con gli spicchi di limone.  Non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticarti di venirmi a trovare su Facebook ProntoeSfornato.

Antipasti, Finger food, ricette con i funghi, Ricette Vegetariane, Ricette veloci

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Sugo alle melanzane e finferli profumato Successivo Polpettone ripieno di frittata profumata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.