Frittata di fiori di zucchine

La frittata di fiori di zucchine è un modo semplice per utilizzare i fiori di zucchina, a chi non é capitato di acquistare le zucchine con annessi i fiori? L’unico problema è che i fiori sono delicati e si deteriorano velocemente pertanto è necessario lavorarli in fretta e la frittata di fiori di zucchine é il giusto utilizzo di questi particolari e buonissimi frutti della terra. A me piacciono particolarmente e cucinati in questo modo hanno un loro perché soprattutto nell’ottica del no allo spreco si utilizza tutto proprio tutto della zucchina. I fiori di zucchina possono essere utilizzati in cucina in molti modi, pastellati ed fritti ma anche nelle torte salate vi lascio un’esempio da cui potrete trarre spunto.

frittata di fiori di zucchine
frittata di fiori di zucchine

frittata
frittata

Frittata di fiori di zucchine

Ingredienti:

  • 4 uova intere
  • 8 fiori di zucchine
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • 1/2 cipolla rossa di Tropea
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • formaggio  tipo sottiletta di grana

Preparazione:
Tagliare la cipolla rossa di Tropea finemente e fatela appassire con un filo d’olio extravergine di oliva in una padella larga, dopo averli puliti e privati del pistillo, tagliate a strisce i fiori di zucchine e buttateli in padella con la cipolla.
Sbattete bene le uova con il parmigiano con una frusta e aggiungete il preparato sulle cipolle e sui fiori di zucchine e cuocete la frittata su ambo i lati rivoltando là con attenzione.
Prima di servirla mettere su ogni spicchio caldissimo di frittata uno spicchio di sottiletta di grana e poi coprite con un coperchio al fine di fare sciogliere senza liquefare il formaggio. Servire caldo e non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

Se questa ricetta vi è piaciuta, se l’hai provata lascia un commento e non dimenticarti di seguimi su Facebook pronto e sfornato.

Antipasti, Finger food, Piatti unici, Ricette con le zucchine

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Zucchette di riso spaventose di Halloween Successivo Roselline di patate delicate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.