Flan di spinaci con salsa al parmigiano

I flan di spinaci con salsa al parmigiano sono un’antipasto molto delicato che  sarà perfetto per accompagnare una cena importante ma anche una informale con amici. Gli spinaci sono un’ortaggio molto versatile in cucina, ricco di minerali come rame, calcio, potassio e anche ferro anche se il collegamento con la presenza di questo elemento è stato un po’ esagerato.

Flan di spinaci
Flan di spinaci

Flan di spinaci con salsa al parmigiano

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 500 gr di latte parzialmente scremato
  • 20 gr di mascarpone
  • sale fino rosa dell’Himalaya
  • noce moscata
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 25 gr di burro
  • 25 gr di farina 0
  • 40 gr di spinaci surgelati
  • olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione:

Iniziamo con il creare la nostra salsa al parmigiano. Mettere in un pentolino il burro, con la farina e con l’aiuto di una frusta mescolate aggiungendo il latte in modo da sciogliere tutti i grumi. Aggiustare il sapore con il sale fino rosa dell’Himalaya e la noce moscata. Quando la salsa raggiunge il punto di ebolizione spegnere la fiamma ed unire il parmigiano e lasciate intiepidire. Ora in una padella porre un filo di olio extravergine di oliva con lo spicchio d’aglio aggiungere gli spinaci e farli cuocere per una decina di minuti. Togliere l’aglio aggiungete gli spinaci alle uova e al mascarpone e frullare il tutto. Ora oliate i pirottini di alluminio spolverateli con il pangrattato e suddividete il composto riempiendoli per tre quarti. Fate cuocere in forno a bagno maria per circa 25 minuti a 180 gradi in forno già caldo. Sformateli quando si raffreddano passando un coltello vicino al bordo e capovolgeteli . Serviteli con una colata di salsa al parmigiano calda.

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticarti di venirmi a trovare su Facebook Pronto  e Sformato

Antipasti, Piatti unici, ricette per Pasqua, Ricette Vegetariane

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Torrette di patate e crescenza filante Successivo Crocchette di patate fritte e croccanti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.