Crostata salata al radicchio trevigiano

La crostata salata al radicchio trevigiano é un antipasto ben bilanciato nel sapore tra la dolcezza della gruviera e il gusto tendenzialmente amarognolo del radicchio trevigiano. Insomma da provare io l’ho presentata a Natale ed è stata veramente gradita.

Crostata salata al radicchio trevigiano
Crostata salata al radicchio trevigiano

Ingredienti:
– 1 rotolo di pasta brisé

– 300 gr di radicchio trevigiano tagliato a julienne
– Vino bianco
– 250 gr di gruviera
– 700 gr di latte
– Sale qb
– Noce moscata qb
– 50 gr burro
– 40 gr di farina 00

Preparazione:
Stendere la pasta brisé su carta da forno e posizionarla su una teglia (rotonda diametro 22).
In una padella fare cuocere il radicchio trevigiano con un filo d’olio, sfumarlo con il vino bianco e continuare fino a che tutto il liquido sarà riassorbito. Spegnere e tenere da parte.
Ora grattugiate la gruviera e tenete da parte, in una pentola intanto sciogliere il burro, unire la farina è il latte a filo, salate e grattugiate la noce moscata.
Unite per ultima cosa la gruviera grattugiata e continuate fino a che risulti adeguatamente cremosa. Ora unite il radicchio trevigiano stufato e dopo aver amalgamato il tutto versate sulla pasta brisé precedentemente stesa. Creare con la pasta avanzata delle strisce e posizionarle a griglia come fosse una crostata. Infornare a 180 gradi per mezz’ora e buon appetito stelline.

Se questa ricetta ti é piaciuta vieni a trovarmi su Facebook Pronto e sfornato

Antipasti, Ricette con il radicchio ,

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Insalata del benaugurio Successivo Tronchetto di Natale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.