Crespelle ripiene di ragù di quaglia

Le crespelle ripiene di ragù di quaglia sono un primo dal sapore molto delicato che conquisterà anche i palati più esigenti. Questi cestini di crespelle sono dei perfetti monoporzionati facili da servire piaceranno a grandi e piccini. Ho scoperto la carne di quaglia grazie ai prodotti della ditta Quaja Veneta. La società ha la sua sede storica a Malo in prov. di Vicenza. Da oltre quarant’anni sono leader nella produzione, allevamento, macellazione e distribuzione di: quaglie fresche o surgelate (es: intere, disossate, petti), quaglie fresche allevate senza l’uso di antibiotici, tagliati di quaglia: disossate, petti c/p, petti s/p, cosce e preparati a base di quaglia. La distribuzione del prodotto confezionato è effettuata con prontezza e capillarità, dovunque il cliente richieda, mantenendo un’ininterrotta catena del freddo, sia con mezzi di proprietà che con vettori di provata affidabilità. Quaja Veneta annovera, da anni, primari clienti nelle diverse realtà dell’ alimentare, dalla distribuzione organizzata, al dettaglio, alla ristorazione.

crespelle ripiene
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 Uova
  • 230 g Latte
  • 125 g Farina
  • 150 g ragù di quaglia (Quaja Veneta)
  • 250 g Passata di pomodoro
  • 1 Cipolle rosse di Tropea (piccola)
  • 1 Carote (piccola)
  • 1 cucchiaino Burro
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Crespelle ripiene

    In una ciotola sbattete con una frusta le uova, con il latte e la farina e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo senza grumi. Scaldate una padella imburratela e ponete un mestolino di preparato per crespelle allargare con movimenti circolari e una volta cotta da un lato la crespella giratela dall’altro lato. Trasferite in un piatto e lasciate raffreddare. Intanto prepariamo il ripienol. In una padella mettete un filo di olio extravergine di oliva , la cipolla rossa di Tropea e la carota tritate finemente, fate insaporire per alcuni minuti ed unite il ragù di quaglia Quaja Veneta, fate cuocere ancora per alcuni minuti, ed aggiungere la passata di pomodoro. Continuate a cuocere e fate consumare fino ad ottenere un ragù corposo e non troppo liquido. Ponete le crespelle in stampi monoporzione di alluminio creando dei cestini simil a dei tulipani.

  2. crespelle ripiene

    Riempite con il ragù di quaglia e infornate per circa 15 minuti a 180 gradi. Le crespelle ripiene sono pronte quando i margini si dorano. Non mi resta che augurarvi buon appetito.

Note

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticarti di venirmi a trovare su Facebook sulla mia pagina di Pronto e Sfornato

Finger food, Piatti unici, Primi, sughi

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Uova nuvola senza grassi Successivo Torta all’arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.