Crepes alla nutella

Le crepes alla nutella che dire sono la mia tentazione più grande. La Nutella è la crema alle nocciole più conosciuta e consumata al mondo. In più per me è quasi autoctona in quanto la ditta produttrice che non ha bisogno di pubblicità è sita proprio nel cuneese, mia patria, e precisamente ad Alba.  Ma se avete la passione per i cibi sani vi do un’opzione, è anche possibile riprodurre una crema alle nocciole simile anche se non uguale all’originale.  In questo modo sicuramente saprete di cosa è composta e soprattutto cosa darete per la merenda ai vostri bambini.

La base per questo dolce veramente goloso sono le crepes. Tuttavia è anche possibile farne una versione un po’ più rustica utilizzando nella pastella una parte di farina integrale ed è appunto la ricetta della  galette breton. Questa preparazione tipica del nordi della Francia è usata principalmente nella versione salata. ma nulla vieta di sperimentare. Il risultato non vi deluderà, non mi resta che augurarvi buon appetito stelline.

Crepes alla Nutella
Crepes alla Nutella

 

Crepes alla nutella

Ingredienti per 4 persone (per 2 crepes a testa)

Preparazione:

Dopo aver cotto le crepes nella versione classica  o in quella più rustica con la farina integrale della galette  breton. Le ricette le troverete cliccando sul link. Guarnite le crepes o le galette breton con la Nutella spalmandole abbondantemente solo su una metà. Richiudete l’altra  metà della crepes o della galette breton e ponetela nuovamente in padella calda in modo tale da sciogliere per bene la Nutella o crema alla nocciole versione casalinga. Guarnite il piatto con le  fragole tagliate a ventaglio e a gusto spolverate con lo zucchero a velo.

Se questa ricetta vi è piaciuta, se l’hai provata laciami un commento e non dimenticari di seguirmi su Facebook PRONTO E SFORNATO

 

 

Dolci

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Sugo zucchine e pesto Successivo Involtini di salmone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.