Come fare le crepes colorate (in modo naturale senza coloranti artificiali)

Le crepes sono una mia passione, ma non vi siete mai chiesti, come fare le crepes colorate?? Io ovviamente si. Qui di seguito la ricetta per creare circa 10 crepes.  In natura ci sono tantissimi coloranti naturali io per ora ho provato la carota, questo meraviglioso ortaggio ha un colore fantastico, dovuto alla presenza del betacarotene e un gusto abbastanza neutro da passare inosservato nell’impasto. In più la purea di carote si aggiunge nell’impasto e quindi fa pure bene. Il consiglio che vi do é di dividere l’impasto e prepararne metá con la ricetta normale e metà  colorata il contrasto che si creera farà  sicuramente un bell’effetto scenografico. Un idea per utilizzarle provale al forno guarda qui la ricetta 

Come fare le crepes colorate
Come fare le crepes colorate

Come fare le crepes colorate ( in modo naturale senza coloranti artificiali)

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 300 gr di latte
  • 125 gr di farina tipo 0
  • 1 carota
  • 1 pizzico di sale fino rosa dell’Himalaya
  • burro qb

Preparazione:

Fate lessare la carota dopo averla lavata e raschiata per eliminare bene le impurità, per almeno 20 minuti fino a che risulti morbida. Frullatela con un po’ di latte e tenete questa emulsione da parte. Ora preparate l’impasto delle crepes miscelando le uova, con il latte, il sale  e la farina tipo 0 e utilizzando la frusta eliminate bene i grumi che eventualmente si saranno creati. Dividete l’impasto in due contenitori e in uno aggiungete il frullato di carota. Fate scaldare la padella ungetela con il burro e ponete un mestolo di composto al centro e facendo ruotare la padella allargate  l’impasto. Quando la crepes é rappresa giratela e poi ponetela in un piatto piano. Continuate fino a esaurimento dell’impasto.

Se questa ricetta vi é piaciuta lasciami un commento e non dimenticare di venirmi a trovare su facebook sulla mia pagina di pronto e sfornato

Antipasti, Finger food, Preparazioni di base, Ricette Vegetariane

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Pollo alle erbe (tagliato in tante saporite fettine) Successivo Frittata soffiata verde (ricetta al forno leggera e glutin free)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.