Come conservare le erbe aromatiche estive

Quando l’estate finisce si pone l’annoso problema di come conservare le erbe aromatiche tipicamente estive ossia basilico e erba cipollina. Queste erbe aromatiche infatti si trovano quasi solo in estate e poter utilizzare in inverno il basilico o poterne sentire in un piatto l’aroma come se fosse appena raccolto dal giardino per me è a dir poco strepitoso. Certo per la preparazione ci vuole un po’ di pazienza e tempo ma il risultato vi ripagherà ampiamente. E così potrete utilizzare questi comodi cubetti peraltro monoporzioni per aromatizzare sughi o ad esempio minestre. Ora non mi resta che spiegarvi il procedimento che è semplicissimo così come gli ingredienti, pochi e di qualità. La semplicità a mio avviso ripaga sempre pertanto eccovi i pochi consigli pratici per poter consumare le erbe aromatiche in tutte le stagioni.

Come conservare le erbe aromatiche
Come conservare le erbe aromatiche

Come conservare le erbe aromatiche estive

Ingredienti:

  • Olio extra vergine di oliva
  • erbe aromatiche (basilico e erba cipollina)

Preparazione:

Pulite le erbe aromatiche, tenendo solo le foglie più belle e sane, e pulitele passandole su uno strofinaccio di cotone leggermente umido delicatamente senza schiacciarle. Tagliate gli steli di erba cipollina a pezzetti piccolini aiutandovi con una forbice, in questo modo non ossiderà. Mentre per quanto riguarda il basilico suddividete le foglie. Ora nel contenitore per fare i cubetti del ghiaccio suddividete le erbe aromatiche e dopodichè ricopritele con l’olio extra vergine di oliva. Le erbe aromatiche tendono a venire a galla pertanto è necessario munirsi di uno stecchino per riposizionarle sul fondo del forma cubetti. Mettere in freezer per una notte e poi sformarli e conservarli sempre in freezer in sacchetti. Utilizzarli per condire sughi o per insaporire i piatti che più amate.

Se questa ricetta vi è piaciuta, o se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticarti di venirmi a trovare su Facebook Pronto e Sfornato.

Preparazioni di base, Ricette Vegetariane

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Tartellette con ricotta e porro di Cervere Successivo Pasta sfoglia senza burro light

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.