Come conservare la menta

Come conservare la menta è un problema che si presenta come ogni anno.

Io adoro il profumo della menta e di inverno mi mancava un sacco pertanto ho cercato il modo di conservarla tutto l’anno con il suo profumo inconfondibile.

Se preparerete i cubetti di menta come tra poco vi spiegherò avrete sempre la porzione giusta per la frittata o perché no per un mojto senza sprechi.

Un consiglio per mantenere al massimo il profumo intenso della menta una volta creati i cubetti poneteli in un sacchetto di plastica e chiudetelo con un laccetto.

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Come conservare le erbe aromatiche estive

Come fare i cubetti di ghiaccio con la frutta

Succo di lamponi come conservarlo

Rotolo di frittata soffiata alle erbe di primavera

Sciroppo alla menta piperita

Mojto analcolico

Come conservare la menta
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    No minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 Menta (Mazzetto)
  • q.b. Acqua

Preparazione

  1. Come conservare la menta

    Ecco come conservare la menta in poche semplici mosse.

    Lavate la menta eliminate la parte dura del “tronco” e mantenete solo le foglie.

    Asciugate le foglie su un panno di cotone e poi tritatele finemente con l’aiuto di un tritatutto.

    Ora posizionate il trito nel contenitore del ghiaccio per poter fare i cubetti di ghiaccio per intendersi con l’aiuto di un cucchiaino.

    Compattate bene il trito ed aggiungete dell’acqua,  poca acqua solo quella necessaria a coprire il trito.

    Mettete il contenitore nel freezer fino a creare i cubetti potrete conservarli per alcuni mesi.

    Per mantenere più a lungo il profumo della menta una volta fatti i cubetti metteteli in un sacchetto di plastica e chiudetelo con un laccetto.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Preparazioni di base

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Torta salata di autunno Successivo Sformato di Halloween (con gli occhi 👀)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.