Crea sito

Torte salate

Torta salata rovesciata di zucchine

La torta salata rovesciata di zucchine era una ricetta che avevo in testa da un po’ ma che non trovavo mai il momento per fare.

Ebbene oggi è stato il momento giusto per prepararla finalmente siamo scesi sotto i trenta gradi e ho acceso il forno.

In estate il forno é un incubo lo so tuttavia le torte salate sono la mia salvezza e se riesco a farle per qualche sera una parte di cena é assicurata.

Questa in particolare è una gustosissima tarte tatin salata e l’abbinamento tonno zucchine e formaggio é particolarmente azzeccato.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche :

Spiedini di zucchine mozzarella e wurstel

Tartelette zucchine e ricotta

Frittelle di zucchine

Pizzette di zucchine

Involtini di zucchine al profumo di pesto

Zucchine croccanti al forno

Parmigiana di zucchine (non vi farà rimpiangere l’originale)

Torta salata rovesciata di zucchine
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 3 Zucchine
  • 150 g Formaggio Belpaese
  • Timo
  • 160 Tonno sott’olio (Al peperoncino se amate gusto più deciso)
  • 1 cucchiaino Olio di oliva
  • 1/2 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Torta salata rovesciata di zucchine

    Lavate le zucchine spuntatele alle estremità e poi affettatele con uno spessore di mezzo centimetro.

    In una padella mettere l’olio di oliva e lo spicchio di aglio fate insaporire e aggiungete le zucchine fate cuocere per 4/5 minuti per lato dovranno risultare dorate.

    Tagliate il formaggio a listarelle non troppo sottili.

    Sgocciolate il tonno e sminuzzatelo in un piatto con l’aiuto di una forchetta .

    Ho scelto il tonno al peperoncino per un gusto più deciso ma potete utilizzare anche quello tradizionale se amate i gusti più delicati o se avete bambini.

    Ora rivestita una teglia con carta da forno posizionate le fette di zucchina con il lato rosolato a contatto della carta da forno.

    Ponete il tonno sbriciolato e il formaggio sopra le zucchine e completate con la pasta sfoglia.

    Cercate di racchiudere il ripieno con i bordi.

    Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti sfornate fate intiepidire e rovesciate la torta su un piatto da portata.

    Io l’ho fatta rettangolare ma potrete tranquillamente usare uno stampo rotondo.

    Tagliate a cubetti  o a fette la torta salata rovesciata di zucchine e servitela tiepida.

    Perfetta anche da portare nei pic-nic.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

 

Torta salata pesto ricotta e pomodorini

La torta salata pesto ricotta e pomodorini è una torta salata dal sapore fresco particolarmente adatta a chi è a dieta perché leggerissima.

Per questa ricetta ho scelto come ricotta, quella light, che miscelata con il pesto viene resa particolarmente aromatica e profumata adatta ad essere utilizzata come base per la torta salata.

La torta salata pesto ricotta e pomodorini è particolarmente adatta ad aprire una cena o un buffet in questo ultimo caso è preferibile utilizzare stampi quadrati o rettangolari questo  per facilitare la suddivisione in piccole porzioni.

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Torta salata pomodorini e trito croccante mediterraneo

Torta salata agli agretti

Torta salata fiore ricotta e spinaci

Torta salata con rotoli di zucchina e ricotta

Treccia salata al pesto e zucchine

Torta salata patate scamorza e pomodori

Torta salata pesto ricotta e pomodorini
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 150 g Ricotta (Light )
  • 2 cucchiai Pesto alla Genovese
  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 25 Pomodorini ciliegino
  • Sale

Preparazione

  1. Torta salata pesto ricotta e pomodorini

    Lavate e asciugate accuratamente i pomodorini e poi tagliateli a metà e teneteli da parte.

    In una ciotola lavorate la ricotta con il pesto con un cucchiaio fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

    Ora srotolate la pasta sfoglia ponetela in una teglia rotonda rivestita di carta da forno.

    Spalmate abbondantemente la pasta sfoglia con la crema di ricotta miscelata con il pesto.

    Ponete sulla pasta sfoglia e la ricotta con il pesto i pomodorini tagliati a metà decorando la torta salata a vostro piacimento.

    Infornate la torta salata pesto ricotta e pomodorini in forno caldo per circa 30 minuti a 180 gradi.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Torta salata di autunno

La torta salata di autunno è una torta semplice con ingredienti che riportano alla stagione entrante dell’autunno.

Per questa ricetta ho scelto gli spinaci che iniziano la stagione ad ottobre per finirla ad aprile.

In questa torta salata di autunno non ho utilizzato la besciamella ma solamente un’abbondante dadolata di formaggio Nostrano (un formaggio più gustoso della fontina la con la stessa facilità di fusione).

Ma se non lo trovate non preoccupatevi potrete utilizzare la fontina o il taleggio.

La decorazione di questa torta salata invece la devo tutta a degli amici che hanno pensato a me è direttamente dal Canada mi hanno portato questo meraviglioso cutter che dire grazie mille vi adoro.

Se questa ricetta vi è piaciuta vieni anche s vedere:

Torta girasole ai cereali

Torta salata rustica pomodoro cipolle e stracchino

Torta salata pomodorini e trito croccante mediterraneo

Torta salata alle melanzane

Torta salata di autunno
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 2 Uova
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano (Grattugiato)
  • 100 g Formaggio nostrale (O fontina )
  • 50 g Pancetta dolce (a dadini)
  • 250 g Spinaci

Preparazione

  1. Torta salata di autunno

    Srotolate la pasta sfoglia e ponetela sulla teglia rivestita con la carta da forno.

    Dopo aver lavato gli spinaci lessateli in poca acqua per circa 10 minuti.

    Fateli raffreddare, strizzateli e frullateli con le uova, il parmigiano grattugiato, salate e  aggiungete la noce moscata grattugiata.

    Tagliate a dadini il formaggio io ho utilizzato un Nostrale più gustoso di una fontina ma se non lo trovate la fontina va benissimo.

    Ponete sulla pasta sfoglia la pancetta e poi il formaggio a dadini in modo omogeneo.

    Versate sopra il composto decorate con delle foglie di pasta sfoglia e cuocete in forno caldo a 180 per circa 35 minuti.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Quiche al prosciutto

La quiche al prosciutto è una torta salata veramente golosa fatta sul modello della stra conosciuta e imitata quiche Lorraine.

Questa torta salata è perfetta  come antipasto ma farà un figurone anche presentata a cubetti per accompagnare un aperitivo o un buffet.

La quiche al prosciutto ha un sapore molto delicato e un gusto morbido che piacerà proprio a tutti.

A me l’ha fatta conoscere la mia collega Manuela e naturalmente con qualche variante, perché proprio non resisto e le ricette devo renderle mie, l’ho provata a fare.

Con qualche variante perché non amo troppo i piatti pesanti e l’ho voluta alleggerire un pochino diminuendo le quantità di grassi come pancetta  e panna e sostituendo con latte e prosciutto cotto.

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Torta girasole ai cereali

Torta salata pomodorini e trito croccante mediterraneo

Torta salata rustica pomodoro cipolle e stracchino

Treccia salata al pesto e zucchine

Torta salata con rotoli di zucchina e ricotta

Quiche al prosciutto
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:25 minuti
  • Cottura:30/35 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 3 Uova
  • 50 g Prosciutto cotto (a dadini)
  • 50 g Pancetta dolce (a dadini)
  • 200 g Latte
  • 50 g Panna fresca liquida
  • 150 g Fontal (Morbido)
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano (Grattugiato )
  • q.b. Sale
  • 1 pizzico Pepe nero

Preparazione

  1. Quiche al prosciutto

    In una padella antiaderente senza aggiungere nessun grasso,  basterà quello della pancetta quando si scioglierà, cuocete per alcuni minuti la pancetta con il prosciutto cotto.

    In una ciotola intanto sbattete le uova, salate e pepate aggiungete la panna e il latte e il parmigiano  grattugiato .

    Stendete la pasta sfoglia su una teglia rivestita di carta da forno, distribuite dappertutto in modo omogeneo la pancetta con il prosciutto e il formaggio tagliato a fette sottili e poi versate sopra il composto di uova, latte,panna e parmigiano grattugiato.

    Infornate per circa 30/35 minuti a 180 gradi.

    Potete servire la quiche al prosciutto sia calda che fredda.

Note

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook , su Instagram e su Pinterest

Torta girasole ai cereali

La torta girasole ai cereali è un modo diverso di proporre la solita torta salata.

Questo piatto è molto adatto anche ai picnic in quanto facilmente porzionabile in fette.

La farcia della torta girasole non deve essere troppo liquida ma possibilmente semi solida.

Questo faciliterà le operazioni di torsione dei petali della torta girasole per creare l’effetto fiore. In questa ricetta ho utilizzato i semi misti della Molino Squillario un mix bilanciato di semi di lino, sesamo, ficchi di avena, miglio, girasole e semi di papavero.

La Molino Squillario che produce anche tutta una serie di farine biologiche e non che sto provando nelle mie ricette. L’azienda Molino Squillario opera nel territorio cuneese da quasi 50 anni. Fu infatti nel 1969 che la famiglia Squillario rilevò l’antico mulino di Madonna dell’Olmo, piccolo paesino del comune di Cuneo. Nel corso degli anni si iniziarono a macinare anche altri tipi di cereali quali farro e segale mantenendo sempre come obiettivo l’attenzione verso le materie prime e la serietà nei processi produttivi. Grazie ad un nuovo tipo di Molino a pietra nella macinazione vennero introdotte farine integrali di cereali come grano tenero, farro, segale, orzo, avena e mais e parallelamente iniziò anche la produzione di sfarinati BIOLOGICI. Nell’ultimo decennio l’azienda si è anche adoperata nella distribuzione, non solo nel Cuneese, di una gamma molto ampia di farine in grado di soddisfare le specifiche esigenze degli operatori professionali. Negli ultimissimi anni la Molino Squillario, in controtendenza alle linee nazionali, ha dato la possibilità a nuovi giovani collaboratori di mettere in pratica diverse idee in un mercato, quello dell’alimentazione, in continua evoluzione. Il risultato è un mix di esperienza e voglia di innovare che rende questa azienda attenta ai cambiamenti e pronta ad accontentare le esigenze dei consumatori. Potrete acquistare i prodotti della Molino Squillario direttamente dal nuovissimo negozio on line che consegna in tutta Italia .

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche

Torta salata rustica pomodoro cipolle e stracchino

Sponsorizzato da Molino Squillario

Torta girasole
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 2 rotoli Pasta Sfoglia
  • 200 g Spinaci
  • 200 g Ricotta
  • 1 Uova
  • 2 cucchiai Grana padano (Grattugiato )
  • 1 cucchiaio Semi misti (Molino Squillario )
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 cucchiai Olio
  • 2 cucchiai Latte

Preparazione

  1. Torta girasole

    Fate sbollentare qualche minuto gli spinaci quando sono morbidi scolarli e passarli in padella con un filo di olio e lo spicchio di aglio per 5 minuti.

    Togliete l’aglio e trasferite  gli spinaci in una terrina unite la ricotta e l’uovo e frullate il tutto.

    Ora srotolate il primo rotolo rivestite una teglia rotonda.

    Disponete il ripieno sul bordo esterno e nel centro ricoprite con l’altro rotolo di pasta sfoglia e sigillate con i polpastrelli creando l’effetto fiore.

    Ponete una ciotola nel centro e tagliate a fette la torta salata torcendo ogni singolo petalo.

    Spennellate con il latte e poi spolverate con i semi misti e fate cuocere per 35 minuti a 180 gradi.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook, su Instagram e su Pinterest

Torta salata pomodorini e trito croccante mediterraneo

La torta salata pomodorini e trito croccante mediterraneo è un antipasto particolarmente adatto al periodo estivo. Questa torta salata si può mangiare calda ma anche fredda e può accompagnare anche aperitivi e buffet.

Questo piatto ha un sapore particolarmente aromatico e il trito, tutto mediterraneo, preparato mischiando pangrattato con erbe come basilico, timo e rosmarino e con un pezzetto di aglio, per compensare il sapore dolce dei pomodorini dona croccantezza e un sapore deciso alla nostra torta salata.

Se questa ricetta vi è piaciuta guarda anche

Torta salata rustica pomodoro cipolle e stracchino

Torta salata patate scamorza e pomodori

Torta salata girasole vegetariana

Torta salata ai pomodori ricetta rustica

Torta salata pomodorini
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 20 Pomodorini ciliegino
  • 3 cucchiai Pangrattato
  • 1 ciuffo Basilico
  • 1 ciuffo Rosmarino
  • 1 ciuffo Timo
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano (Grattugiato )
  • 1/2 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Torta salata pomodorini

    Srotolate la pasta sfoglia e ponetela in una teglia rivestita con la carta da forno. Tritate finemente le erbette mediterranee che avrete preparato  (basilico, rosmarino e timo). Eliminate l’anima verde interna dall’aglio ( che è la parte indigesta dell’aglio stesso) e tritatelo insieme con le erbette mediterranee. Aggiungete il trito  al pangrattato e mescolate bene il tutto con un cucchiaio . Tagliate i pomodorini ciliegino a metà. Ora spolverate la pasta sfoglia con il trito di pangrattato, erbe e aglio ponete sopra i pomodorini ciliegino spolverate ancora con il trito aromatico e finite con il parmigiano grattugiato. Irrorate con un filo di olio extravergine d’oliva e infornate  a 180 gradi per circa mezz’ora. Sfornate e servite buona sia calda che tiepida che fredda.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook o su Instagram o su Pinterest

Torta salata rustica pomodoro cipolle e stracchino

La torta salata rustica è nata come tante ricette dall’esigenza di utilizzare gli ingredienti disponibili in frigorifero. È stata una delle meglio riuscite finora ed è sparita in un niente quindi ve la  consiglio provatela non ne rimarrete delusi.

Torta salata rustica
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 3 Pomodori insalatari
  • 1 Cipolle rosse di Tropea (Piccola)
  • q.b. Origano
  • 100 g Stracchino
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Torta salata rustica

    Pelate i pomodori e riducete la polpa a dadini metteteli in uno scola pasta e cospargeteli con un po’ di sale grosso e lasciate che rilascino la loro acqua di vegetazione. Intanto srotolate la pasta sfoglia posizionatela in una teglia con la sua carta da forno. Tagliate sottile la cipolla rossa di Tropea. Ora disponete il pomodoro ben scolato sulla pasta sfoglia adagiate sopra la cipolla tagliata sottile cospargete con un filo di olio e l’origano e infornate per 15 minuti a 180 gradi.

  2. Togliete dal forno aggiungete lo stracchino e continuate la cottura ancora per un quarto d’ora. Sfornate e servite calda e filante.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook o su Instagram

Torta salata agli agretti

La torta salata agli agretti è una torta salata semplice dal gusto molto delicato. Gli agretti sono un’ortaggio primaverile che ho scoperto da poco e a cui in questo periodo proprio non riesco a resistere. Perfetti in frittata, come ripieno per la torta salata o semplicemente in purezza non devono mancare sulle tavole.

Torta salata agli agretti
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 2 Uova
  • 4 cucchiai Riso Arborio
  • 1 mazzetto Barba di frate (agretti)
  • 3 cucchiai Parmigiano reggiano (Grattugiato )
  • 4 fette Gruviera
  • 500 g Latte
  • 25 g Burro
  • 25 g Farina
  • Noce moscata
  • Sale

Preparazione

  1. Torta salata agli agretti

    Fate bollire il riso in abbondante acqua salata per circa 16 minuti. Scolatelo e tenetelo da parte. Fate scottare gli agretti dopo averli lavati in padella non scolandoli del tutto per alcuni minuti. Preparate la besciamella facendo sciogliere il burro, unendo la farina e il latte a filo mescolando con la frusta unite la noce moscata e salate.

  2. Ora frullate gli agretti unite le uova, la besciamella, il grana grattugiato e il riso scolato. Stendete il rotolo su una teglia rivestita di carta da forno coprite il fondo con le fette di gruviera, riempite con il composto e fate cuocere in forno  per 30 minuti a 180 gradi.

Note

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook o su Instagram

Torta salata patate scamorza e pomodori

La torta salata patate scamorza e pomodori è nata come tante volte dalla necessità di fare coesistere gli ingredienti a disposizione in frigorifero. La fantasia viene in aiuto e la capacità di abbinare fa il resto che ne dite? Non lo pensate anche voi?

Torta salata patate scamorza
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 2 Patate (Grandi)
  • 2 Pomodori
  • 6 Scamorzine affumicate
  • q.b. Sale
  • q.b. Origano
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Torta salata patate scamorza

    Lavate le patate pelatele e fatele bollire per circa 20 minuti. Fatele raffreddare e tagliatele a fettine. Srotolate la sfoglia mettetela in una teglia rivestita di carta da forno. Tagliate le scamorzine e i pomodori a fette. Mettete sulla sfoglia uno strato di patate poi uno di scamorza e infine i pomodori. Salate e spolverate con l’origano. Mettete un filo di olio extravergine d’oliva e infornate a 180 gradi per circa mezz’ora.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook o su Instagram

Torta salata pomodori e ricotta

La torta salata pomodori e ricotta é un piatto dal profumo molto aromatico. Io adoro il basilico fresco e nella mia cucina non manca mai neanche d’inverno, mischiato con la ricotta ben si sposa con questa ricetta vegetariana. Pochi ingredienti che si abbinano benissimo insieme.

Torta salata
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 1 Uova (Grande )
  • 200 g Ricotta
  • 10 foglie Basilico (Piccole)
  • 1 Pomodori
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Torta salata

    Srotolate la pasta sfoglia e ponetela sulla teglia rivestita di carta da forno. In una ciotola lavorate la ricotta con l’uovo e il basilico fresco tritato. Tagliate il pomodoro a fettine e salatelo. Distribuite il composto di ricotta sulla pasta sfoglia e su questo letto i pomodori a fette. Fate cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa trentacinque minuti.

Note

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook pronto e sfornato