Crea sito

Dolci light

Crumble di prugne e mandorle

Il crumble di prugne e mandorle é un dolce semplice poco calorico ma assolutamente godereccio.

Il crumble di prugne si mangia rigorosamente caldo o comunque almeno tiepido il gusto è quello delle prugne cotte con una crosticina deliziosa che gli dona la giusta consistenza.

Non avevo mai provato a fare il crumble e devo dire che è semplicissimo e dona alla frutta fresca una veste nuova e appetitosa.

Per questa ricetta ho utilizzato il burro Fior du Lait del Caseificio Valle Macra  con cui da un po’ ho il piacere di collaborare

E’ da un ricordo che sono partiti per produrre formaggi che fossero in qualche modo legati alla tradizione e al territorio.
Il buon latte della Val Maira fa si che i formaggi racchiudano quel profumo e sapore che sembravano quasi dimenticati.
E quando c’è la passione per le cose eccellenti e lo spirito per realizzarle, la qualità vien da sé.
Nel laboratorio di produzione e confezionamento il latte viene trasformato in una linea di prodotti dalle caratteristiche organolettiche uniche. E’ possibile gustarli sia reperendoli nei migliori negozi e nella grande distribuzione del basso Piemonte, sia acquistandoli allo spaccio del Caseificio con i relativi vantaggi.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche :

Mousse al cioccolato ricetta veloce

Crema pasticciera al cioccolato senza latte

Mousse alle fragole delicata e veloce da preparare

Charlotte ai lamponi fresca delizia estiva

Bicchieri alla coulis di fragole

Crema pasticciera all’acqua (senza latte)

Mini chees cake alle pesche tabacchiere

Mousse alle fragole di San Valentino

Sponsorizzato da Caseificio Valle Macra

Crumble di prugne
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:4 cocotte
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 500 g Prugne
  • 40 g Farina di mandorle
  • 50 g Zucchero
  • 50 g Zucchero di canna
  • 60 g Farina
  • 50 g Burro
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Crumble di prugne

    Tagliate le prugne a spicchi e privateli del nocciolo.

    Trasferite in una ciotola aggiungete lo zucchero di canna e 15 gr di farina bianca fino a farla bene assorbire.

    Dividete le prugne in 4 cocotte.

    In un’altra ciotola unite la farina di mandorle, quella bianca rimanente, lo zucchero  e il burro freddo a pezzetti.

    Con le mani lavorate il tutto a sabbia e dopodiché sistemate il crumble ottenuto sulle cocotte.

    Fate cuocere per 45 minuti a 180 gradi fino a che il crumble risulterà dorato.

    Spolverate con zucchero a velo il crumble di prugne prima di servirlo.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Pancakes soffici ed alti

La colazione della domenica cosa fare ci ho pensato un pochino e poi l’idea i pancakes soffici alti come quelli americani.

È si perché i pancakes sono una tradizione tutt’altro che mediterranea ma americana.

A dirla tutta non sono una fanatica delle uova la mattina ma una volta ogni tanto ci si può coccolare.

E non importa se non avete lo sciroppo d’acero potete elegantemente sopperire con qualche cucchiaio di miele di acacia leggermente scaldato avrete un risultato molto simile e del tutto nostrano.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche :

Torta di susine (dolce per la colazione)

Torta alla marmellata per la prima colazione

Nastrine merendine come l’originale

Succo di susine (naturale e sano)

Brioches allo yogurt sofficissime

Crostatine alla marmellata (merende sane)

Croissant sfogliati alla marmellata

Pancakes soffici
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:20 secondi per lato minuti
  • Porzioni:8 pancakes
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 Uova
  • 100 g Farina
  • 125 ml Latte
  • 1/4 cucchiaino Bicarbonato
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci senza glutine
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Burro
  • 15 g Zucchero
  • 1/4 cucchiaino Aceto di vino bianco

Per farcire i pancakes

  • Marmellata
  • 3 cucchiai Miele di acacia
  • Nutella
  • Frutta fresca

Preparazione

  1. Preparato per pancakes

    Separate il tuorlo dall’albume e montate a neve ferma l’albume.

    Aggiungete il latte e l’aceto al tuorlo e con la frusta unite le polveri (farina, zucchero, sale, bicarbonato e lievito).

    Mescolate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo senza grumi.

    Aggiungete mescolando dal basso verso l’alto gli albumi in modo da non smontare il composto.

  2. Pancakes soffici

    Ora ungete una padella piccola ed eliminate l’eccesso di grasso con della carta assorbente.

    Ponete un mestolo di composto al centro in pochi secondi compariranno delle bolle girate il pancakes ancora per qualque secondo e toglietelo dal fuoco ma non impilateli subito si appiattirebbero irrimediabilmente.

    Continuare fino ad esaurimento ungendo se necessario.

    Fate scaldare il miele di acacia e versatelo sopra ai pancakes

    Guarnire e servire i pancakes soffici con Marmellata, Nutella e frutta fresca

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Mele disidratate al profumo di limone

Le mele disidratate al profumo di limone sono una merenda perfetta per i bambini perché sono dolci ma senza aggiunta di zuccheri.

Sono perfetti come spezza fame e io me le porto sovente in ufficio per una pausa dolcissima ma con pochissime calorie.

Adoro le mele disidratate in questo particolare formato potranno essere consumate come merenda ma potranno anche essere utilizzate come guarnizione di dolci o gelati.

Insomma le mele disidratate al profumo di limone sono dei bocconcini dolci assolutamente versatili in cucina molto veloci da preparare.

Una merenda sana semplice ma golosa che conquisterà proprio tutti sia grandi che piccini.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche :

Mele al forno ripiene di noci

amaretti e miele

Quadrotti alle mele e limone

Torta alle mele al profumo di anice stellato

Mele di sfoglia dolce light

Mele e pasta sfoglia dolce senza zucchero

Mele disidratate (merende sane e veloci tutte da gustare)

Strudel di mele dolcissimo e facile da fare

Roselline di sfoglia di mele

Mele e pasta sfoglia dolce senza zucchero

Mele disidratate al profumo di limone
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 4 Mele Golden Delicious
  • 1 Limoni (Bio)

Preparazione

  1. Mele disidratate al profumo di limone

    Lavate le mele pelatele e tagliatele a cubetti.

    Trasferite i cubetti di mela in una ciotola bagnatele con del succo di limone in modo che non anneriscano.

    Ponete i cubetti di mela su una teglia rivestita di carta da forno e infornate a 180 gradi per circa 25 – 30 minuti.

    Profumate le mele disidratate con la scorza del limone grattugiato e conservatele in un contenitore con il tappo ermetico.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Mini strudel di mela

I mini strudel di mela sono dei mini dolcetti di pasta sfoglia leggeri e soprattutto velocissimi da preparare.

Dopo la vacanza in Trentino di questa estate sono rimasta estasiata dai loro dolci a base di mela in particolare dal loro strudel di mela.

E così ogni tanto quando mi viene un po’ di nostalgia ripropongo  alla mia famiglia questo dolce meraviglioso rivisitato sempre a modo mio.

In questo caso lo strudel é diventato un pasticcino delizioso in particolare un mini strudel di mela.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche :

Strudel di mele dolcissimo e facile da fare

Torta alle mele al profumo di anice stellato

Biscotti di frolla alla mela

Tisana mela e limone

Tortini di mela profumati alla cannella

Mele disidratate (merende sane e veloci tutte da gustare)

Mini strudel di mela
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 rotolo Pasta Sfoglia
  • 1 Mele Fuji
  • 10 Noci
  • 1 cucchiaio Succo di limone
  • 1 cucchiaino Miele di acacia
  • 10 bacche Uva sultanina
  • 1 cucchiaino Zucchero

Preparazione

  1. Mini strudel di mela

    Pelate la mela e tagliatela a tocchetti piccoli piccoli.

    Trasferite tutto in una ciotola e bagnate la mela con il succo di limone, lo zucchero e con il miele.

    Tritate grossolanamente le noci e unite anche l’uva sultanina alle mele tagliate.

    Tagliate dei rettangoli di pasta di sfoglia  e fate delle lunghe strisce di circa mezzo centimetro.

    Mettete un cucchiaino di composto su ogni rettangolo di sfoglia e poi create una griglia con le strisce precedentemente tagliate. Spolverate i mini strudel di mela con lo zucchero e infornate su una rivestita di carta da forno a 180 gradi per 15 minuti.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Mele al forno ripiene di noci amaretti e miele

Le mele al forno ripiene di noci amaretti e miele sono un dolce assolutamente light.

Le mele al forno ripiene sono dolcissime e soprattutto molto morbide al palato e potranno essere gustate sia calde che fredde a seconda del vostro gusto personale.

Inoltre cosa importante  è possibile preparare le mele al forno ripiene in anticipo e sono decisamente veloci da fare.

Per questa ricetta ho scelto le mele Golden per mio gusto personale le trovo perfette da fare al forno ma ovviamente utilizzate le mele che più vi piacciono.

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Quadrotti alle mele e limone

Composta di mele zenzero e limone

Mele di sfoglia dolce light

Mele al forno (dolcissime)

Roselline di sfoglia di mele

Tortino con cuore morbido di mele e cannella

Mele disidratate (merende sane e veloci tutte da gustare)

Mele al forno ripiene
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 4 Mele Golden
  • 8 Amaretti
  • 10 Noci
  • 2 cucchiaini Miele
  • Succo di limone

Preparazione

  1. Mele al forno ripiene

    Lavate accuratamente le mele tagliatele a metà ed eliminate bene il torsolo.

    Con un pennello in silicone spennellate le mele con il succo di limone per evitare che anneriscano.

    Tritate grossolanamente gli amaretti con le noci con un tritatutto.

    Fate cuocere le mele per circa 25 minuti a 180 gradi le mele dovranno risultare morbide e gonfie.

    Toglietele dal forno e riempitele con il ripieno preparato aggiungete il miele fatelo colare a filo sulle mele per renderle belle lucide e allargate il miele aiutandovi con il solito pennello di silicone.

    Rimettete in forno ancora per dieci minuti e servite le mele al forno ripiene.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Frittelle di mela e limone al forno

Le frittelle di mela e limone al forno sono dei dolci semplici perfetti per chi non ama il fritto senza voler rinunciare al gusto.

Potete presentare queste gustose frittelle come delle ciambelle utilizzando gli appositi stampi di silicone. Ma  nel caso in cui non li aveste come me potete semplicemente forarle.

Non so voi ma io adoro i dolci alla mela tutti i tipi di dolci alle mele dalle torte ai muffin ai biscotti .

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Frittelle all’arancia

Zeppoline al miele

Krapfen al forno

Graffe al forno ricetta tipica di carnevale

Mele al forno (dolcissime)

Frittelle di mela e limone
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 Uova
  • 125 g Farina
  • 50 g Zucchero
  • 55 g Latte
  • 1 Mele
  • Scorza di limone (Bio)
  • 4 g Lievito in polvere per dolci
  • Zucchero a velo (Per decorare )
  • Succo di limone

Preparazione

  1. Frittelle di mela e limone

    In una ciotola tagliate a pezzetti  la mela e bagnatelecon il succo di limone per non farla annerire.

    In un’altra ciotola mescolate l’uovo con lo zucchero per circa  5 minuti  con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Aggiungete il latte e la farina continuando a mescolare con la frusta per evitare che si formino grumi.

    Profumate l’impasto con la scorza del limone, aggiungete le mele ed infine lo lievito in polvere.

    Foderate una teglia con della carta da forno o ungetela con dello staccante poi mettete delle cucchiaiate di composto e cuocete il tutto in forno caldo a 180 gradi per circa venti minuti.

    Sfornate le frittelle di mela e limone al forno doratele se volete presentarle come ciambelle e spolveratele con zucchero a velo prima di servirle.

     

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinteres

Crema pasticciera alle pere senza latte

La crema pasticciera alle pere è una farcitura perfetta per torte come ilPan di Spagna al cacao  o bignè o perché no per golosissime crostate o crostatine.

Ma la crema pasticciera alle pere potrete usarla anche per farcire brioche o bomboloni.

Questa crema è molto delicata e in più essendo senza latte ben si presta alle persone che hanno intolleranze al lattosio.

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche :

Brioche alla crema pasticciera

Treccine allo yogurt

Graffe al forno ricetta tipica di carnevale

Ciambelle fritte

Ciambella al limone senza pesare gli ingredienti

Crema pasticciera al cioccolato senza latte

Crema pasticciera all’acqua (senza latte)

Crema pasticciera alle pere
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 2 Tuorli
  • 1 Pere abate (biologica)
  • 300 g Acqua
  • 50 g Farina
  • 75 g Zucchero
  • Scorza di limone

Preparazione

  1. Crema pasticciera alle pere

    Lavate accuratamente la pera è preferibile usare la pera da coltivazione biologica perchè utilizzeremo la buccia in infusione.

    Pelate la pera e mettete le bucce in infusione con l’acqua e portate a ebollizione dopodiché spegnete il fuoco e filtrate l’acqua tenendola da parte.

    Lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

    Aggiungete la farina e poi unite a filo l’acqua aromatizzata alla pera e sempre mescolando ponete il tutto su fuoco fino ad ottenere una crema liscia , omogenea e densa.

    Tagliate la pera a pezzetti ponete in padella con qualche cucchiaio di acqua e fate cuocere fino a che risulterà morbida.

    Frullatela profumatela con la scorza grattugiata del limone e quando è raffreddata unitela alla crema poca alla volta in modo da non smontarla per usarla come decorazione deve essere sostenuta e non troppo molle.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinteres

Insalata dolce di arance

L’insalata dolce di arance è un dolce non dolce che vi lascerà senza fiato.

Avete ospiti vegani e non volete comunque rinunciare e fare rinunciare al dolce l’insalata dolce di arance sarà la vostra soluzione ideale.

Infatti questo è un piatto semplice senza grassi con pochissimi zuccheri assolutamente naturale.

Oggi è il 19 gennaio e il clima meraviglioso di questo inverno mi ha regalato la menta con cui ho profumato questo piatto.

Questa insalata dolce di arance é perfetta come fine pasto l’aciditá dell’arancia si coniuga perfettamente con la dolcezza del miele e la croccantezza delle noci senza dimenticare il colore della melagrana.

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Dolci di sfoglia alla marmellata

Delizie di sfoglia dolci veloci senza zucchero

Quadrotti alle mele e limone

Composta di mele zenzero e limone

Torta mele e cioccolato

Mele al forno (dolcissime)

Insalata dolce di arance
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:No minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 5 Arance (Bio)
  • 1 cucchiaio Miele di acacia
  • 3 cucchiai Melagrana (In chicchi )
  • 1 cucchiaio Granella di noci (Grosdolana)
  • Menta (Per decorare )

Preparazione

  1. Insalata dolce di arance

    Pelate a vivo le arance con un coltellino molto affilato.

    Sicuramente da questa operazione si formerà del succo non buttatelo ma raccoglietelo filtrandolo in una ciotolina.

    Dopodiché tagliatele a fette di circa mezzo centimetro.

    Per aumentare l’effetto cromatico potete usare sia arance bionde che sanguinelle.

    Ora aprite la melagrana è sgranatela tenendola da parte.

    Mettete il miele in una ciotola aggiungete un cucchiaio di succo di arance mescolate e spennellate le fette di arance che avrete impiattato.

    Decorate con i chicchi di melagrana e con la granella di noci terminando con un ciuffo di menta.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinteres

Quadrotti alle mele e limone

I quadrotti alle mele e limone sono dei dolcetti perfetti per accompagnare il te delle cinque.

I quadrotti alle mele e limone sono dei dolci piccoli bocconcini che letteralmente andranno a ruba tra i vostri commensali.

Infatti questi dolcetti alle mele e limone sono morbidissimi e soprattutto leggeri.

Sono fatti con la ricotta e questo li rende soffici ma così soffici che si sciolgono in bocca.

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Torta alle mele al profumo di anice stellato

Dolcetti di sfoglia (perfetti per accompagnare il caffè )

Crostatine alle mele e alla marmellata

Strudel di mele dolcissimo e facile da fare

Angel cake dolce senza grassi

Frittelle di Carnevale

Quadrotti alle mele
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 2 Uova
  • 50 g Zucchero
  • 100 g Farina
  • 2 Mele Golden
  • 1/2 bicchierino Grappa
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 Scorza di limone (Grattugiata)
  • 100 g Ricotta
  • 1 cucchiaio Olio di oliva
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Quadrotti alle mele

    Montate  le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso per almeno 10 minuti.

    Tagliate le mele tagliatele a pezzetti piccoli bagnatele con la grappa e mescolatele e lasciatele marinare.

    Aggiungete al composto di uova e zucchero, la farina, la scorza grattugiata del limone, la ricotta  ed infine le mele tagliate a pezzetti marinate con la grappa.

    Unite infine al composto il lievito setacciato e mescolate accuratamente.

    Foderate una teglia rettangolare con  carta da forno che avrete bagnato e strizzato.

    Versate il composto nella teglia e fate cuocere il  tutto per 40 minuti a 180 gradi.

    Tagliate a quadrotti la torta e servite con una spolverata di zucchero a velo.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinteres

Tortini glutin free alle carote

I tortini glutin free alle carote sono  dei dolcetti perfetti per la colazione.

Per i tortini glutin free alle carote ho utilizzato la farina di soia Bongiosoia una farina biologica senza glutine che è adatta a tutte le persone intolleranti al glutine del  Molino Bongiovanni un’azienda Cuneese che crea moltissime farine praticamente introvabili come ad esempio quella di amaranto o di semi di zucca, adatte a qualunque tipo di cucina.

Farine macinate a pietra vulcanica in un mulino di legno senza uso di elementi chimici anche per quanto riguarda la conservazione delle stesse.

Il Mulino Bongiovanni è un’azienda particolarmente attenta all’ambiente utilizza energia rinnovabile e un packaging con minor impatto ambientale possibile.

Risultato un prodotto innovativo e soprattutto una frolla morbidissima che ha bisogno solo di un piccolo riposo in frigo per essere pronta.

Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche:

Tortino di riso soffiato senza glutine

Torta leggera senza glutine

Fiori di gelo alle clementine (glutin free)

Biscotti di riso (gluten free)

Mele di sfoglia dolce light

Sponsorizzato da Molino Bongiovanni

Tortini glutin free alle carote
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:8 tortini
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 2 Uova
  • 150 g Farina di soja
  • 150 g Carote
  • 2 cucchiai Olio
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaio Cacao amaro in polvere
  • 70 g Zucchero
  • 20 g Mandorle in polvere

Preparazione

  1. Tortini glutin free alle carote

    Pelate con il pelapatate le carote e poi grattugiatele finemente.

    Lavorate le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

    Aggiungete le carote, l’olio di oliva, la farina e il cacao e continuate a lavorare per finire aggiungete il lievito in polvere.

  2. Riempite per tre quarti gli stampi di muffin.

    Spolvera di polvere di mandorle.

    Cuocete per 20 minuti a 180 gradi.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinteres