Crea sito

Calzoni al forno caldi e filanti

I calzoni al forno sono dei fagottini fatti con la pasta di pane e con una farcitura golosa e filante che li rende perfetti sia come primo piatto sia da presentare con l’aperitivo o come snack. Ovviamente per il ripieno potete dare libero sfogo alla creatività. Nella ricetta vi ho messo tre possibili ripieni in modo da riuscire ad accontentare tutti, ma fatevi guidare dai vostri gusti sulla pizza e di sicuro non sbaglierete.

Calzoni al forno
  • Preparazione: 35 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la pasta

  • 500 g Farina
  • 230 g Acqua (Tiepida)
  • 50 g Olio extravergine d'oliva
  • 8 g Sale
  • 20 g Lievito di birra fresco

Per il ripieno

  • 100 g Prosciutto cotto (in fette)
  • 10 filetti Acciughe sott'olio
  • 1 Mozzarella
  • q.b. Origano

Preparazione

  1. Muffin pizza

    In una ciotolina fate sciogliere lo lievito di birra nell’acqua tiepida, unite il tutto alla farina, aggiungete l’olio extravergine di oliva , il sale, e impastate fino ad ottenere una palla elastica. Copritela con un canovaccio e mettete la ciotola in forno con la luce accesa, si creerà un’ambiente perfetto per la lievitazione. Lasciate per alcune ore fino a che l’impasto sarà raddoppiato. Lavorate di nuovo la pasta sgonfiandola, e dividetela in tante palline che andrete a stendere in dischi sottili.

     

  2. Calzoni al forno

    Preparate il ripieno con la passata di pomodoro, la mozzarella e l’origano. Ponete un cucchiaino di ripieno sul disco di pasta che avrete steso chiudete a mezzaluna e sigillate con i rebbi della forchetta eliminando la pasta in eccesso. Dopo averne preparato qualche calzone con questo ripieno aggiungete al ripieno restante il prosciutto spezzettato  e/o i filetti di acciuga e continuate a creare i vostri calzoni fino al termine degli ingredienti.

  3. Scaldate il forno a 180 gradi mettete i calzoni su una teglia rivestita di carta da forno e cuocete per circa 20 minuti. Sfornate e gustate caldi.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina e non dimenticare di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o su Pinterest

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.