Brandacujun ricetta ligure

Il brandacujun è una ricetta ligure che adoro perché è un piatto con sapori semplici ma assolutamente sfiziosi.

Il nome la prima volta che l’ho assaggiato mi ha lasciato basita ma poi ho cercato di capire e l’etimologia del dialetto è venuta in mio aiuto.

Branda viene interpretato come far andare le pentole e cujun beh è diciamo l’uomo di meno valore della casa.

Nel nome brandacujun non ci sono indicazioni circa gli ingredienti principali di questo piatto della tradizione che sono  lo stoccafisso (o il baccalà) e le patate.

A proposito di patate per questo piatto ho utilizzato Bubi patata e Food Store patata di alta montagna assolutamente biologica e genuina. BuBi Patata & Food Store”,un’impresa alimentare mira alla commercializzazione di Patate di Alta montagna di Muro Lucano in Basilicata, con particolari caratteristiche e alla produzione di prodotti a base di patata.

Se questa ricetta ti è piaciuta vedi anche:

Fiori di patate al forno

Patate alla paprika dolce

Polipo arrostito su crema di patate e asparagi

Bucce di patate saporite

Baccalà al forno con patate

Sponsorizzato da Bubi patata Food store

Brandacujun
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 700 g Baccalà
  • 300 g Patate (Bubi foodstore)
  • 1 cucchiaio Prezzemolo (Tritato)
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Sale
  • 1 cucchiaio Pinoli (Tostati)
  • 50 g Pomodori secchi sott'olio
  • 1 tazza da caffè Olio di oliva
  • 1 cucchiaio Succo di limone

Preparazione

  1. Brandacujun

    Lessate le patate con la buccia ben lavata per circa venti minuti.

    La ricetta richiederebbe lo stoccafisso che vuol dire ammollo di almeno 1 o 2 giorni.

    Il baccalà a mio avviso va bene lo stesso lo si lessa 15 minuti in abbondante acqua si elimina la pelle e le lische e si riduce a pezzetti.

  2. Brandacujun

    Ora in una padella fate scaldare l’olio aggiungete l’aglio tritato, le patate a pezzetti piccoli e il baccalà sminuzzato, il prezzemolo e fate cuocere per ancora 20 minuti.

    Fate tostare i pinoli  presentare il brandacujun con una manciata di pinoli e dei pomodori secchi sott’olio.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento o una faccina o se ti va fotografa la ricetta fatta da te e pubblicala su Instagram con l’hastag #prontoesfornato la pubblicherò sulla mia bacheca di Facebook e non dimenticarti di venirmi a trovarmi su Facebook , su Instagram o ancora su Pinterest

Pesce, Piatti unici

Informazioni su prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Precedente Torta alle mele al profumo di anice stellato Successivo Cipolle rosse caramellate

2 commenti su “Brandacujun ricetta ligure

  1. Renata il said:

    Tutto bene, ma dove trovo le patate di alta montagna?
    Nei negozi e nei supermercati, qui, in Liguria non si trovano.
    Non sarebbe stato meglio consigliare patate italiane e basta?
    Renata.

  2. prontoesfornato il said:

    Buongiorno Renata,
    le patate che ho utilizzato sono quelle di Bubi certo potrai utilizzare quelle italiane che vanno benissimo grazie per l’appunto lo terrò in considerazione per i prossimi articoli 😊

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.