Crea sito

Bocconcini di pane allo zafferano

I bocconcini di pane allo zafferano sono dei piccoli e morbidi panini dal sapore molto aromatico che è a loro donato dalla presenza dello zafferano.
Per i bocconcini di pane allo zafferano ho utilizzato lo zafferano in pistilli della Zaffineria oro rosso dell’Abruzzo.
Lo zafferano d’Abruzzo è il più pregiato al mondo.
In Zaffineria sin dal suo inizio sono stati rispettati tutti i parametri biologici del ciclo produttivo della terra.
Il risultato ottenuto è produrre un’eccellenza italiana in modo del tutto naturale.
L’ identità di questa azienda è nata da un’etica per la vita improntata nel pieno rispetto di tutti gli organismi viventi.

Grazie a questo progetto è stato possibile far emergere l’eccellenza del territorio, recuperata con uno studio attento e specifico, partendo dalle prime  testimonianze storiche sullo zafferano e risalendo la corrente della memoria per arrivare ad appurare i saperi, le narrazioni, prima ancora delle tecniche e le pratiche quasi senza tempo di un rapporto uomo/spezia/territorio che spiega molto più delle modalità d’uso di qualcosa.
Lo zafferano è in grado di attribuire un senso profondo al legame dinamico e funzionale tra l’essere umano e l’ambiente.
Se questa ricetta vi è piaciuta vedi anche queste altre mie proposte :
Patate cremose allo zafferano
Grissini allo zafferano
Pollo alla paprika dolce
Crema pasticcera allo zafferano

Sponsorizzato da la zaffineria

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina 00
  • 200 gacqua
  • 1 cucchiaioorigano secco
  • 4 cucchiaiolio di oliva
  • 15 glievito di birra fresco

Strumenti

  • Ciotola
  • Carta forno
  • Teglia

Preparazione

  1. bocconcini di pane allo zafferano

    Mettete in infusione per almeno 2 ore i pistilli di zafferano in un bicchiere di acqua tiepida.

    Trascorso il tempo mescolate la farina con l’acqua e zafferano.

    Mentre nella rimanente acqua sciogliete lo lievito di birra

    Unite alla farina, salate e aggiungete l’olio.

    Lavorate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Dividete il composto in due formate due palle. Ad una aggiungete il trito di origano e mettete a lievitare fino al raddoppio del volume.

    Formate tante piccole palline e mettete su una teglia rivestita da carta da forno.

    Fate cuocere per circa 20 minuti a 180 gradi.

Vuoi ricevere ogni giorno ricette facili e veloci in modo totalmente GRATUITO? Iscriviti al mio canale Messenger. Come? Semplice vai qui https://m.me/prontoesfornato e clicca su INIZIA ogni giorno tre proposte per organizzare i tuoi pasti in modo creativo ma semplice e veloce.

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticarti di venirmi a trovarmi sui miei canali social Facebook , su Instagram e ancora su Pinterest e Twitter.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prontoesfornato

Sono Elisabetta, sono sposata e adoro il mio splendido marito Richi che mi ha spinto a cimentarmi in questa avventura. Ebbene sì il blog è tutta farina del mio sacco e ve lo assicuro per chi non é un asso al pc non é cosa da poco. Come potrete immaginare mi piace cucinare e soprattutto sperimentare. Grazie agli amici che si sono sottoposti a cene e pranzi perché le ricette prima di proporvele sono state sempre provate, e approvate grazie a voi per la fiducia accordatami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.