Crea sito

Mese: Aprile 2017

Tortini di patate e zucchine (perfetti finger food)

I tortini di patate e zucchine sono un’antipasto veramente d’effetto perfetti come finger food vi faranno fare un figurone. Adatti a tutti anche agli ospiti vegetariani sono veramente deliziosi. I tortini di patate e zucchine possono essere  utilizzati sia come antipasti ma anche per accompagnare un aperitivo o un’apericena informale. Insomma li potrete utilizzare in un sacco di occasioni.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone, 4 pezzi per persona
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 3 Zucchine
  • 2 Patate
  • 1 Tuorli
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 cucchiai Grana padano (Grattugiato )
  • 1 cucchiaio Olio di oliva
  • 1 pizzico Sale dell’Himalaya (rosa)
  • 1 pizzico Pepe
  • 10 g Mandorle in scaglie
  • 1 cucchiaio Fecola di patate

Preparazione

  1. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti, fatele bollire circa 20 minuti. Scolatele e riducetele a pasta con lo schiaccia patate. Tagliate le zucchine con la mandolina creando dei nastri che andremo a grigliare velocemente sulla piastra calda .

  2. Frullate le zucchine avanzate con un filo di olio, lo spicchio d’aglio il sale e il pepe e unite al composto di patate con le mandorle a scaglie è un cucchiaio di fecola di patate. Create tante palline schiacciatele leggermente e rivestitele con un nastro di zucchina grigliata. Posizionate i tortini su una teglia rivestita da carta da forno. Spennellateli con un po’ di olio e infornare il tutto per 15 minuti a 180 gradi.

Note

In primavera se hai ha disposizione dei bruscandoli (germogli di luppolo selvatico dopo averli bolliti uniscili al frullato di zucchine lo renderai più brillante e saporito). Servi i tortini infilzati con degli stecchini di bambù e buon appetito.

Se questa ricetta vi è piaciuta lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi sulla mia pagina Facebook pronto e sfornato

Frittata soffiata verde (ricetta al forno leggera e glutin free)

La frittata soffiata verde è una ricetta al forno leggera e assolutamente glutin free.  La frittata soffiata verde è una ricetta semplice relativamente veloce, cuoce infatti in soli dieci minuti. Non vengono usati grassi pertanto è light e potrà essere utilizzata per creare gustosi rotoli che potrete farcire con formaggi cremosi o prosciutto cotto e formaggi spalmabili, o ancora con salmone e Philadelphia. Io per la ricetta che vi propongo ho optato per una versione vegetariana ossia farcita solo con il formaggio cremoso ed è stata un successone.

Frittata soffiata
Frittata soffiata

Frittata soffiata verde (ricetta al forno leggera e glutin free)

Ingredienti:

  • 6 uova
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • 1 pizzico di sale fino rosa dell’Himalaya
  • 1 cucchiaio di latte parzialmente scremato
  • 20 gr di parmigiano grana grattugiato
  • 1 mazzetto di erbe per frittata (erba di San Pietro, menta, maggiorana, erba cipollina, prezzemolo)
  • 1 cipolla piccola rossa di Tropea
  • 250 gr di ricotta per farcirla

Preparazione:

Tritate finemente le erbe per frittata con la cipolla rossa di Tropea. Dividete gli albumi dai tuorli. Montate a neve ferma gli albumi con il pizzico di sale fino rosa dell’Himalaya. Lavorate i tuorli con la fecola di patate e il latte e aggiungete agli albumi mescolando dal basso verso l’alto non smontando in questo modo il composto. Aggiungete il parmigiano grana grattugiato e il trito di erbette e cipolla. Scaldate il forno a 200 gradi e foderate una teglia da forno con la carta da forno. Versate il composto, livellatelo con una spatola e infornatelo per 10 minuti. Sfornate la frittata soffiata verde copritela con un’altro foglio di carta da forno e rovesciatela staccandola delicatamente dal foglio di carta da forno. Fatela raffreddare farcitela con la ricotta, arrotolatela strettamente e lasciatela raffreddare in frigo per almeno un’ora. Tagliate il rotolo di frittata soffiata verde a fettine di un centimetro e servite.

Se questa ricetta vi è piaciuta se l’hai provata lasciami un commento e non dimenticare di venire a trovarmi su Facebook pronto e sfornato 

Come fare le crepes colorate (in modo naturale senza coloranti artificiali)

Le crepes sono una mia passione, ma non vi siete mai chiesti, come fare le crepes colorate?? Io ovviamente si. Qui di seguito la ricetta per creare circa 10 crepes.  In natura ci sono tantissimi coloranti naturali io per ora ho provato la carota, questo meraviglioso ortaggio ha un colore fantastico, dovuto alla presenza del betacarotene e un gusto abbastanza neutro da passare inosservato nell’impasto. In più la purea di carote si aggiunge nell’impasto e quindi fa pure bene. Il consiglio che vi do é di dividere l’impasto e prepararne metá con la ricetta normale e metà  colorata il contrasto che si creera farà  sicuramente un bell’effetto scenografico. Un idea per utilizzarle provale al forno guarda qui la ricetta 

Come fare le crepes colorate
Come fare le crepes colorate

Come fare le crepes colorate ( in modo naturale senza coloranti artificiali)

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 300 gr di latte
  • 125 gr di farina tipo 0
  • 1 carota
  • 1 pizzico di sale fino rosa dell’Himalaya
  • burro qb

Preparazione:

Fate lessare la carota dopo averla lavata e raschiata per eliminare bene le impurità, per almeno 20 minuti fino a che risulti morbida. Frullatela con un po’ di latte e tenete questa emulsione da parte. Ora preparate l’impasto delle crepes miscelando le uova, con il latte, il sale  e la farina tipo 0 e utilizzando la frusta eliminate bene i grumi che eventualmente si saranno creati. Dividete l’impasto in due contenitori e in uno aggiungete il frullato di carota. Fate scaldare la padella ungetela con il burro e ponete un mestolo di composto al centro e facendo ruotare la padella allargate  l’impasto. Quando la crepes é rappresa giratela e poi ponetela in un piatto piano. Continuate fino a esaurimento dell’impasto.

Se questa ricetta vi é piaciuta lasciami un commento e non dimenticare di venirmi a trovare su facebook sulla mia pagina di pronto e sfornato

Pollo alle erbe (tagliato in tante saporite fettine)

Il pollo alle erbe è un secondo saporito che potrete presentare sia a pezzi che tagliato a fettine. Io per la presentazione di questo piatto ho preferito la seconda ipotesi molto più d’effetto. Il taglio da utilizzare è la sopracoscia che vi farete aprire dal macellaio. Un taglio povero un poco più grasso del petto e sicuramente meno asciutto in cottura.

Pollo alle erbe
Pollo alle erbe

Pollo alle erbe (tagliato in tante saporite fettine)

Ingredienti:

  • 4 sovra cosce di pollo
  • olio extravergine di oliva
  • mix di erbe (origano,rosmarino, timo)
  • sale rosa fino dell’Himalaya

Preoarazione:

Ali di pollo al forno croccanti e dorati con panatura aromatica

Le ali di pollo al forno croccanti e dorate sono un piatto veramente appetitoso e si può preparare in poco più di mezz’ora. Sono semplici da preparare ma con un gusto unico che non farà rimpiangere la versione fritta e con più grassi. Hanno una panatura croccante che le rende irresistibili e che potrete comporre in base ai vostri gusti personali io ho scelto una panatura speziata e leggermente piccante . La panatura come già detto la potrete preparare come più vi piace mischiando pangrattato con varie spezie, io ho usato un mix tra curry, paprika dolce, aglio e origano. Per fare aderire bene l’impanatura alle nostre ali di pollo è necessario oleare leggermente le ali aiutandovi con un pennello di silicone,!e poi premerle nell’impanatura in modo tale che aderisca bene. La cottura è rigorosamente al forno ed è assolutamente senza grassi ma è garantito un risultato croccante e asciutto quasi come un fritto.

Ali di pollo al forno
Ali di pollo al forno

(altro…)