PARROZZO

Il Parrozzo è un dolce abruzzese che si prepara durante le feste di Natale. Uno scrigno soffice a base di mandorle e semolino, ricoperto di cioccolato fondente.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • PorzioniStampo da zuccotto 22 cm
  • CucinaItaliana

Ingredienti

6 uova
180 g semolino
150 g zucchero
150 g mandorle pelate
100 g burro
2 cucchiai liquore Strega
1 scorza di limone
250 g cioccolato fondente

Passaggi

1- separiamo i tuorli dagli albumi. Montiamo i rossi con lo zucchero e la scorza grattugiata, ottenendo un composto chiaro e spumoso

2- frulliamo in un mixer le mandorle e poi le uniamo ai tuorli montati insieme al burro fuso intiepidito, il semolimo e il liquore e amalgamiamo bene tutti gli ingredienti con le fruste. Il composto deve risultare un pochino duro

3- montiamo gli albumi a neve ferma e li incorporiamo un po’ alla volta con una spatola dal basso verso l’alto fino ad amalgamarli completamente

4- versiamo il composto all’interno di uno stampo semi-sferico (da zuccotto) di 22 cm imburrato e infarinato

5- cuociamo in forno preriscaldato a 170° per circa 1h. Prima di toglierlo facciamo sempre la prova stecchino

6- una volta cotto lasciamolo intiepidire e poi possiamo sfornarlo su una gratella con carta forno sotto e lasciare raffreddare completamente

7- dopodiché sciogliamo il cioccolato fondente a bagnomaria. Versiamolo molto liquido sopra al parrozzo coprendolo interamente

8- lasciamo assestare per una mezz’ora e poi trasferiamolo con l’aiuto di una spatola su un piatto da portata e possiamo servire

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da prontisimangia

"Pronti, si mangia!" è uno spazio tutto mio dove posso condividere con voi tutte le mie ricette. La cucina è un mio piccolo rifugio: mi rilassa e mi rende felice. Spero che i miei piatti siano di vostro gradimento e di spunto per le vostre ricette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.