Crea sito

Fiori di zucca in camicia

Fiori di zucca in camicia
Fiori di zucca in camicia

Adoro i fiori di zucca e, quando riesco a reperirli dal mio fruttivendolo, ne compro sempre in abbondanza per prepararli nelle maniere più svariate: soffritti come base per un risotto, interi sulla piazza bianca con acciughe e fior di latte, come decorazione su paste mantecate ai formaggi o con la panna oppure fritti alla romana, con il classico ripieno di mozzarella e acciughe. Ho da poco sperimentato con grandissimo successo i fiori di zucca in camicia, ovvero fiori di zucca ripieni di ricotta e acciughe salate e avvolti in una camicia di pancetta o lardo di colonnata (a seconda dei gusti). Semplicemente fantastici!!!

Potete seguire e restare aggiornati sulle mie ricette anche su:

https://m.facebook.com/Pronti-a-Tavola-1684180451798463/

Ingredienti per 4 persone:

  • 16 fiori di zucca
  • 16 fette di pancetta o lardo di colonnata
  • 200 gr di ricotta mista
  • 8 filetti di acciuga
  • sale
  • pepe nero macinato

Procedimento

Per i fiori di zucca in camicia procedete in questo modo: pulite e lavate velocemente i fiori in modo da non rovinarli. Asciugateli bene con della carta assorbente da cucina. Preparate il ripieno: con l’aiuto di un coltello sminuzzate finemente le acciughe e mettetele in una ciotola. Unite la ricotta setacciata e mescolate accuratamente. Aggiungete sale e pepe facendo attenzione a non abbondare con il sale in quanto le acciughe sono sapide di loro. Amalgamate il composto in modo che risulti molto cremoso e senza grumi di ricotta.

Riempite i fiori di zucca con un cucchiaino o meglio ancora con una sacca da pasticcere utilizzando un beccuccio largo. Avvolgete ogni fiore con una fetta di pancetta o di lardo e disponeteli in una pirofila da forno senza aggiungere grassi sul fondo. Infornate a 180° (forno già caldo) per circa 10 minuti. I fiori saranno pronti non appena la pancetta o il lardo si saranno sciolti e avranno formato una crosticina appena dorata.

Una risposta a “Fiori di zucca in camicia”

I commenti sono chiusi.