Alici erbe aromatiche e mandorle

Alici erbe aromatiche e mandorle

Alici erbe aromatiche e mandorle

 

Alici marinate alle erbe aromatiche e mandorle: un piatto meraviglioso ed una piacevole scoperta fatta in un ristorante delle mie parti. Una maniera insolita per preparare un piatto di pesce povero ma ricchissimo di proprietà benefiche essendo catalogato tra il pesce azzurro. L’unione di erbe aromatiche e mandorle rende, infatti, la preparazione delle alici veramente gustosa e sfiziosa al palato. provatele a fatemi sapere. per quanto ovvio, ripeto e ribadisco che le alici, come molto del pesce azzurro, vanno abbattute in abbattitore o congelate per lamento 48 in congelatore domestico. Molte pescherie sono ormai attrezzate e vendono alici già pronte all’uso dopo essere state abbattute. Per sicurezza chiedete sempre consiglio al vostro pescivendolo di fiducia.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g. di alici fresche e successivamente abbattute
  • 2 bicchieri di aceto di mele
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 ciuffo di basilico
  • 1 ciuffo di finocchietto
  • 1 rametto di menta fresca
  • 1 pizzico di timo
  • zeste di limone non trattato
  • 10 mandorle
  • olio extravergine di oliva
  • Sale q. b.
  • Pepe q. b.

Procedimento

Per le alici marinate alle erbe aromatiche e mandorle iniziate con il pulire in modo molto accurato le alici. Lavatele abbondantemente sotto l’acqua corrente e asciugatele con della carta assorbente da cucina. Disponete le alici su di un vassoio in modo che siano sistemate in un unico strato. Copritele con l’aceto di mele e lasciatele marinare per un paio di ore in frigo.

Nel frattempo, con l’aiuto di un coltello ben affilato, tritate finemente tutte le erbe, il mezzo spicchio di aglio e le mandorle. Il tutto deve risultare veramente molto sminuzzato. Se lo ritenete opportuno potete aiutarvi con un mixer da cucina, avendo l’accortezza di non ridurre il tutto in crema.

Prendete le alici, scolatele dall’aceto di mele e disponetele nel piatto di portata. Copritele con le erbe aromatiche e mandole, le zeste di limone ed irroratele di olio extravergine di oliva. Aggiungete un pizzico di sale ed una spolverata di pepe macinato al momento. Lasciate riposare per una mezz’ora prima di servire.

Potete seguire e restare aggiornati sulle mie ricette anche su:

https://m.facebook.com/Pronti-a-Tavola-1684180451798463/

Precedente Calamaro affogato alla pugliese Successivo Minestra di ceci neri con pancetta