Crea sito

TORTA SALATA PRIMAVERILE

 

La primavera è la stagione del risveglio della natura; prati e boschi si riempiono di germogli e foglie tenere delle erbe più svariate. Molte sono buonissime e commestibili, serve solo un po’ di sapienza contadina per capire quali raccogliere per cucinare una deliziosa torta salata primaverile.

La torta salata primaverile ha un cuore di erbe miste e cremosa crescenza racchiuso in un guscio di pasta matta senza burro.

Dal tarassaco alla cicerbita, ma anche la bietola, la campanula, la cicoria, l’ortica, il papavero, il radicchio selvatico e tante altre. Ogni regione ha sicuramente le sue erbe preferite e in Liguria questo mix di erbe spontanee ha anche un suo nome: preboggiòn!

E se non si può andare per campi?

Se non c’è il tempo per andare a raccogliere erbe spontanee o, semplicemente, non si vuole correre il rischio di raccogliere piante sconosciute, possiamo affidarci al nostro fruttivendolo di fiducia. Alcune erbe, come il tarassaco, si trovano tranquillamente ai banchi più forniti e le possiamo mischiare con dei semplici spinaci e biete.

torta salata erbe miste
  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta matta:

  • 250 g Farina 00
  • 120 ml Acqua
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai Aceto di mele
  • Sale

Farcitura:

  • 700 g Erbe miste (spinaci, erbette, borragine, ecc)
  • 1/2 Cipolla
  • 2 Uova
  • 100 g Crescenza
  • 60 g Grana padano (grattugiato)
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Preparare la pasta matta lavorando gli ingredienti a lungo, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

    Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigorifero a riposare per 2 ore.

  2. Nel frattempo cuocete le erbe miste in una pentola capiente; adagiate le erbe nella pentola calda con un filo d’olio ed il sale.

    Le erbe occupano molto spazio quindi attendete che perdano di volume prima di aggiungere le successive.

    Lasciatele cuocere qualche minuto; in una padella mettete ad appassire la cipolla tritata finemente, quindi aggiungete le erbe evitando di mettere il liquido che avranno perso.

    Fate insaporire il tutto qualche minuto finchè le erbe risulteranno tenere e non acquose.

  3. Variante:

    potete cuocere le erbe prima di preparare la pasta matta ed usare l’acqua rilasciata dalle erbe per amalgamare la farina.

  4. Dividete la pasta matta in due parti e stendetele in una sfoglia sottile; con la prima foderate una pirofila o una tortiera del diametro di circa 20 cm.

    Lavorate le erbe ormai tiepide con l’uovo ed il grana; regolate di sale e pepe e versatele all’interno della tortiera.

    Livellate le erbe e distribuite la crescenza a fiocchi.

  5. torta salata erbe miste

    Coprite con la pasta rimasta e sigillate i bordi delle due sfoglie arrotolandoli fra loro, in modo da creare un cordoncino.

    Cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 45 minuti.

  6. torta salata primaverile

Ti piace Profumo di Vaniglia?

Non perdere le NUOVE RICETTE! Se vuoi essere sempre aggiornato seguimi sui social: FacebookInstagramTwitterPinterest

 

Cibo per la mente

Ama la vita così com’è. Amala pienamente, senza pretese; amala quando ti amano o quando ti odiano, amala quando nessuno ti capisce,o quando tutti ti comprendono.

Amala quando tutti ti abbandonano, o quando ti esaltano come un re. Amala quando ti rubano tutto, o quando te lo regalano. Amala quando ha senso o quando sembra non averlo nemmeno un po’.

Amala nella piena felicità, o nella solitudine. Amala quando sei forte, o quando ti senti debole. Amala quando hai paura, o quando hai una montagna di coraggio. Amala non soltanto per i grandi piaceri e le enormi soddisfazioni; amala anche per le piccolissime gioie.

Amala seppure non ti dà ciò che potrebbe, amala anche se non è come la vorresti. Amala ogni volta che nasci e ogni volta che stai per morire.

Ma non amare mai senza amore. Non vivere mai senza vita!

Madre Teresa di Calcutta

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.